Matteo Claudio Cazzola

Consulente finanziario

6 post - 326 letture


Qual'è la miglior banca in Italia? Il mercato non ha dubbi, perché averne noi?

  • 86
  • 0
  • Banche e prodotti bancari
Scritto il 17.09.2018

Qual'è la miglior banca in Italia? Caspita, sarebbe complicato rispondere in poche parole ad una domanda del genere così a "bruciapelo" e sarebbe saggio avere dei dubbi. Il mercato, però, di dubbi sembra non averne più ormai dal 2016! E perché Fineco sale inesorabilmente in Borsa mentre altre banche scendono? Mi viene in mente un simpatico detto latino molto stringato ma efficace: "facta non verba"!

Continua a leggere

Indicatori di "sentimento"

  • 48
  • 0
  • Mercati finanziari / economia
Scritto il 06.09.2018

Questo grafico mostra le oscillazioni di breve periodo nella psicologia degli investitori. Le frecce sul grafico non indicano segnali di acquisto o di vendita ma sono momenti in cui si è invertita la psicologia degli investitori. Se l'indicatore di "sentimento" (linea rossa sotto) si sposta verso oltrepassa la zona intorno a 65 e sale di almeno 10 punti allora si identifica una fase di "eccessivo ottimismo". Viceversa sotto a 45/50 punti si registrano fasi di "eccessivo pessimismo" (momenti in cui comprare)

Continua a leggere

La crisi Italiana è "politica" o "strutturale"?

  • 62
  • 0
  • Titoli di Stato, Spread e Tassi di i
Scritto il 04.09.2018

La crisi italiana è politica o strutturale? Per capire determinati trend, i flussi (cosa sta accadendo effettivamente sul mercato) possono spiegare spesso più dei fondamentali. Nel diagramma qui sotto (fonte Bloomberg/Natixis), sono evidenziati i flussi effettuati sul decennale italiano dagli operatori Americani (curva blu) contro quelli effettuati dagli operatori Europei (curva rossa). Appare evidente come gli operatori Americani stiano da tempo vendendo titoli di stato italiani, con picchi di acquisto nel momento in cui sono gli operatori Europei a vendere maggiormente. L'appetito degli operatori Americani per i titoli Italiani è quindi in discesa dal 2015 ma non si può dire altrettanto per gli operatori Europei che hanno mantenuto l'esposizione complessiva praticamente costante nonostante forte volatilità. Perché gli Europei non vendono quindi massicciamente debito italiano?

Continua a leggere

Il grafico della vergogna!

  • 51
  • 0
  • Mercati finanziari / economia
Scritto il 31.08.2018

Quante volte negli ultimi anni sono state fatte previsioni catastrofiche sulla tenuta della Borsa Americana? Jon Boorman, analista tecnico e gestore di portafoglio per Broadsword Capital, ha esaminato attentamente l'andamento dell'indice S&P500 e ha contestualizzato le numerose previsioni di tracollo che sono state fatte nel tempo. L'ex deputato Ron Paul ad esempio, aveva previsto l'anno scorso una correzione del 50%. Paul Farrell di MarketWatch, aveva previsto un "rischio di storno del 50% se Trump avesse vinto le elezioni". Ci sono poi le epiche "vendete tutto" chiamate da RBS a gennaio 2016 e da Jeff Gundlach pochi mesi dopo. O ancora il famoso monito del premio Nobel per l'economia Paul Krugman che annunciava una "imminente recessione" nel giugno 2016 e il guru dei bond Bill Gross che a giugno del 2016 dichiarò "le azioni sono vulnerabili e rischiano una forte discesa". Cosa hanno in comune tutte queste "previsioni"? Una sola cosa. Sono state completamente errate! Nel frattempo l'indice S&P ha toccato l'altro ieri i massimi di tutti i tempi prima prima di ripiegare dello 0,6%....!

Continua a leggere

Bisogna conoscere ciò che si acquista prima di acquistarlo ... ma, prima di tutto, bisogna conoscere se stessi!

  • 40
  • 0
  • La Finanza Comportamentale
Scritto il 30.08.2018

Prendere decisioni di investimento sulla base “dell’opinione comune”, è uno degli errori più frequenti tra gli investitori. In finanza comportamentale lo chiamiamo “effetto gregge”. Prima di prendere qualsiasi tipo di decisione, è saggio conoscere bene se stessi e quelle che possono divenire “trappole comportamentali” che infuenzano le nostre decisioni. Sul sito pubblico di una importante casa di investimenti (Schroders), nella sezione accessibile agli investitori privati, è disponibile una bella descrizione delle cose che è opportuno conoscere prima di avventurarsi in una decisione. https://www.schroders.com/it/it/investitori-privati/strumenti/investiq/behaviour-hub/ Se avete qualsiasi dubbio ne discutiamo insieme!

Continua a leggere

Il grafico che vale più di mille parole!

  • 39
  • 0
  • Mercati finanziari / economia
Scritto il 30.08.2018

Secondo Jeffrey Saut, capo stratega degli investimenti di Raymond James, questo grafico vale più di mille parole e fa presagire uno S&P 500 tra i 3100 e i 3200 punti entro fine anno! Spesso, infatti, le fasi finali del ciclo economico sono caratterizzate da ottimi rendimenti del mercato azionario prima dell’intervento vero e proprio del Bear Market. Potete vedere la breve intervista di Jeffrey Saut alla CNBC a questo link: https://www.marketwatch.com/story/if-this-chart-is-worth-a-thousand-words-then-look-for-another-big-leg-up-for-the-sp-2018-08-30

Continua a leggere
Condividi