Il glossario della finanza: Rendimento semplice

[ indietro ]
Il glossario della finanza Glossario degli indicatori del rischio

Il rendimento è il rapporto tra la variazione del valore di un'attività ed il valore che essa aveva all'inizio del periodo d'osservazione, comprensivo dei "frutti" maturati nel periodo di investimento. Questi frutti sono gli "interessi", nel caso delle obbligazioni, o i "dividendi" nel caso dei titoli azionari.

In pratica, il rendimento rappresenta l'utile o la perdita di un'attività ed è espresso solitamente in termini percentuali. In ambito finanziario, quando si parla di rendimento, si intende solitamente il rendimento alla scadenza (o Yield To Maturity, YTM).

Esempio di calcolo di rendimento

Calcolare il rendimento di un'attività e parametrarla all'anno permette di confrontare tra loro diversi asset.

Vediamo un esempio concreto:

  • se il valore di un'attività è pari a 100 all'inizio del periodo di investimento e a 105 al termine del periodo, il tasso di rendimento risulterà uguale al 5%;
  • se l'attività in questione, a fine del periodo di investimento, ha pagato una cedola di 3 il rendimento aumenta del 3% e passa all'8%.

Altra misurazione del rendimento è il Money Weighted Rate of Return.

MoneyController ti propone anche

Condividi