Andrea Zanella

Consulente finanziario

2019
Consulenti Finanziari Autonomi Indipendenti
Vicenza, Belluno, Padova, Treviso, Venezia
-
Oltre a 10 anni
-
56 anni
567
11 febbraio 2019
2019

Profilo professionale

Crescere in una famiglia numerosa è una sfida. Sono il terzo di quattro fratelli e la scelta della scuola deriva dalla professione di papà che, per ironia della sorte è invece cessata poco prima del diploma. Gli studi universitari, resi impossibili dall’infelice idea di partecipare a un concorso indetto dall’allora Cassa di Risparmio, sono invece un’opzione personale. Tra migliaia di partecipanti mi classifico tra i primi 20 e quindi, obtorto collo, devo andare in banca a lavorare, con un unico pensiero: quello di uscirne il prima possibile… Pochi anni dopo faccio mia, frettolosamente, la prima proposta ricevuta di lavorare come agente rappresentante per una nota società di collocamento fondi. Rimango per ben diciassette anni in questa società che nel frattempo diventa Banca… Vien da sorridere, sembra una legge karmica! È così che a fine 2004 prendo il coraggio a due mani e, per la seconda volta, lascio la Banca per svolgere, finalmente, una libera professione con la quale penso di poter esprimere le mie vere potenzialità. La Consulenza Finanziaria Autonoma! Le collaborazioni con numerose pubblicazioni del settore, in primis Il Sole 24 Ore, i corsi e convegni, le docenze in ambito finanziario e previdenziale, testimoniano la correttezza della scelta. Nel mio operare ho un unico scopo: comprendere gli obiettivi di vita di chi ho davanti per aiutare a realizzarli. Sono pagato esclusivamente da lui e quindi posso concentrarmi veramente solo su questo. Per farlo nel migliore dei modi le mie competenze devono abbracciare diversi ambiti: il settore assicurativo, quello previdenziale, il settore immobiliare e naturalmente quello finanziario. Seguo il mondo delle start up e sono diventato un esperto nel segmento degli investment certificates. Ho rinunciato a possedere la televisione da oltre venticinque anni e questo mi permette di liberare tempo per dedicarmi all’hobby della fotografia naturalistica e paesaggistica. Poiché mia moglie progetta giardini i miei scatti sono apparsi più volte sul mensile Gardenia. Da ultimo amo il vino, sono docente Sommelier e organizzo serate a tema. Consapevolezza L'obiettivo del mio lavoro
Leggi di più

Le mie principali competenze

I miei credit

  • Nafop (National Association Fee Only Planner): dal 2006 a oggi
  • 1 dicembre 2018 primo iscritto (con 40 colleghi) al nuovo albo dei Consulenti Finanziari Autonomi
  • Dal 2017 a oggi presidente commissione compliance in Nafop
  • Dal 2017 Docente Sommelier per Fondazione Italiana Sommelier
  • Nel 2017 curatore (assieme ad altri professionisti) della rubrica "Filo diretto" su Il Sole 24 Ore su Montepaschi e Banche venete
  • Nel 2016 relatore a convegni sul Bail In, corsi di Educazione Finanziaria in provincia di Vicenza
  • Dal 2016 al 2018 partecipante al gruppo di studio Centro Produttività Veneto sulla Responsabilità sociale d'Impresa
  • Dal 2015 a oggi componente del direttivo di Fondazione Italiana Sommelier Vicenza
  • Dal 2011 al 2013 collaboratore con la rivista "Terra Nuova" Aam Terra Nuova Editrice, Firenze
  • 2011 socio fondatore dell'Associazione "Schio SoStenibile"
  • Nel 2007 coordinatore del gruppo di lavoro sull'educazione finanziaria in Nafop
  • 2008 Fondatore della sezione Alto Vicentino di Fiab Tuttinbici Vicenza
  • 2008 Fondatore del BioGas Schio, gruppo di acquisto solidale
  • Dal 2007 a oggi collaboratore Il Sole 24 Ore
Leggi di più

Le mie ultime attività

Il Sole 24 Ore 4 aprile 2020. Investimenti in sicurezza se i primi passi sono corretti

08.04.2020 / 32 Visualizzazioni

Mia intervista su Il Sole 24 Ore sulla relazione dell'ACF Dalla relazione dell'Arbitro emerge che per la tutela del cliente è cruciale la fase della consulenza ...

Leggi il mio post

Leggi tutti i miei post

Vendo tutto o compro? Lo chiediamo al consulente

14.03.2020 / 175 Visualizzazioni

Mia intervista apparsa su Plus 24 di oggi sul tema di copertina

Leggi il mio post

Leggi tutti i miei post

La storia di Giuseppe

02.02.2020 / 275 Visualizzazioni

Giuseppe era mio cliente, vorrei dire amico. Mi aveva accettato come un familiare, confessandomi che la molla scattata in lui per diventare cliente era stata la mia giovane età e il fatto che avessi un’auto modesta e di seconda mano. Avevo 24 anni e lavoravo per una rete di promotori finanziari. Ricordo l’enorme fatica per far accettare alla famiglia una minima copertura assicurativa in caso di infortunio, un semplice prodotto che copriva la morte e l’invalidità. Giuseppe era guida alpina. Scomparve in un freddo pomeriggio primaverile sui luoghi della Grande Guerra. Lo abbiamo cercato per mesi. Molti dicevano alla moglie: vedrai, sarà scappato da qualche parte! Frasi sgradevoli, ma questo è quanto accade quando sei immerso nel dolore e nel dubbio. Lo trovammo in autunno, su una cengia. Scivolato via alla vita, alla famiglia. Ricordo la vicinanza al figlio e a Renata, la vedova e la piccola consolazione di aver fatto sottoscrivere quella polizza. Troppo piccola, chiaramente. Mi chiedo perché ci si debba sempre scontrare con la cruda realtà prima di poter divenatare davvero consapevoli di che cosa possa rappresentare il proprio lavoro. Ora lo sono un po' di più. Grazie Giuseppe!

Leggi il mio post

Leggi tutti i miei post

La pubblicazione della pagina profilo è a cura e su iniziativa personale del singolo consulente. MoneyController non si assume alcuna responsabilità in merito ai contenuti pubblicati dal consulente e a quelli accessibili attraverso link a siti web esterni citati dal consulente.

Condividi