CITYWIRE

CITYWIRE

Citywire Italia è arrivato!

Citywire Italia è arrivato!

Gentile lettore,
E’ un immenso piacere per noi inviarti la copia digitale del primo numero della nuova rivista firmata Citywire, Citywire Italia, sviluppata con e per i nostri lettori.

Per sviluppare questa rivista siamo partiti dal bene più prezioso di Citywire: i lettori. È da qui che è partita la rivoluzione di Citywire Italia, una rivista fatta dagli investitori per gli investitori. Partendo dalle richieste e dai riscontri dei lettori, abbiamo voluto creare un magazine che parlasse a tutta la community dei professionisti del risparmio gestito in Italia: consulenti finanziari e private banker, certo, ma anche fund selection professionals e gli investitori istituzionali presso le casse di previdenza, i fondi pensione, fondazioni bancarie e assicurazioni.

29.10.2018

Continua a leggere

I rating di Citywire

I nomi e i fondi dei 76 gestori AAA del mese. La classifica degli asset manager

I nomi e i fondi dei 76 gestori AAA del mese. La classifica degli asset manager

Dopo il dimezzamento avvenuto durante l'estate, a ottobre è salito il numero dei fund manager che hanno dato la massima qualità alle performance delle proprie case prodotto: sono passati da 69 a 76.

29.10.2018

Continua a leggere

News di Citywire

Tutti i piani di Azimut per il 2019 emersi durante la convention di Montecarlo

17.01.2019

Ecco le principali sfide che attendono il gruppo Azimut per il 2019. Sarà un anno denso di novità, a partire dal rinnovamento di tutta la piattaforma di business e dallo stanziamento di fondi per la formazione dei consulenti finanziari.

Continua a leggere

Previdenza: ecco le novità contenute nella Legge di bilancio per il 2019

17.01.2019

Lorenzo Cicero, area normativa Mefop, passa in rassegna gli aspetti pensionistici toccati dall’ultima manovra finanziaria, ma per le uscite anticipate occorre attendere il decreto attuativo

Continua a leggere

Condannato il cf che trasmetteva i dati del cliente ad un collega cui era vietato l'accesso

17.01.2019

La trasmissione dei dati all’interno dello stesso intermediario finanziario non esclude il reato di accesso abusivo al sistema informatico

Continua a leggere
Condividi