Roberta Rossi

Consulente finanziario

III° 2020
II° 2020
I° 2020
2019
Consulenti Finanziari Autonomi Indipendenti
Milano, La Spezia e nord est Italia
Da €20MLN a €40MLN
Oltre a 10 anni
Laurea
50 anni
296
03 febbraio 2020
III° 2020
II° 2020
I° 2020
2019

Profilo professionale

“Da sempre preferisco parlare di soldi investiti che di soldi in … vestiti” Sono il responsabile della consulenza personalizzata di SoldiExpert SCF (società di consulenza finanziaria indipendente) e come consulente finanziario autonomo seguo gli investimenti di numerose famiglie, professionisti e imprenditori italiani.Chi si rivolge alla nostra società, fra le prime in Italia a svolgere consulenza finanziaria indipendente e web based, sono risparmiatori e investitori che ricercano una consulenza a valore aggiunto, alternativa a quella di banche e reti, non basata su prodotti spesso costosi e inefficienti e in conflitto d’interessi.La mia storia nella finanza comincia vent’anni fa dopo la laurea in Economia e Commercio conseguita all’Università Bocconi di Milano con una tesi insolita per quella facoltà: “La determinazione dei prezzi nel mercato dell’Arte Contemporanea”.La fine degli anni 90 è’ un periodo storico particolare perché internet fa capolino come mezzo alternativo ai media tradizionali. Nascono i primi siti finanziari e inizio a collaborare con uno dei primi siti specializzati nel settore, SoldiOnline.it, dove mi specializzo sul risparmio gestito e il mercato delle obbligazioni strutturate, curando diverse rubriche e interviste ai gestori.Sono sempre stata affascinata da ciò che è nuovo e ignoto e vent’anni fa la Rete era veramente il nuovo mondo perché il modello tradizionale anche del rapporto con il cliente era vedersi “face to face”.Nel 1999 mi viene offerto e accetto di diventare responsabile dei contenuti di finanza personale e risparmio gestito di Bluinvest.com, un sito web con contenuti sia free sia premium che diventa fra i più conosciuti in quel periodo in Italia. Il sito offre portafogli consigliati a pagamento. Anche qui una novità assoluta: la consulenza non si è mai fatta a distanza e in digitale.Dall’ottobre 2001 ho dato vita, con Salvatore Gaziano, a SoldiExpert SCF, società di consulenza finanziaria indipendente, completamente digitalizzata, assumendo il ruolo di Direttore Operativo e poi quello di responsabile della Consulenza personalizzata.La relazione con le persone e i clienti è sempre stata il mio forte: in SoldiExpert SCF mi occupo prevalentemente della fascia alta della clientela e della consulenza di tipo personalizzato. Penso che essere una donna sia un vantaggio perché per natura si è portati ad avere una visione più ampia degli aspetti economici, familiari e psicologi di tutto ciò che ruota intorno ai soldi. Che non sono mai solo soldi, ma il risultato del nostro lavoro, delle fatiche, delle rinunce, di quello che bene o male siamo riusciti a costruire o che con tanti sacrifici le generazioni precedenti ci hanno lasciato.Nonostante sia un consulente che usa tantissimo la tecnologia per rapportarsi ai propri clienti, perché è un mezzo molto efficiente che consente di ottimizzare al meglio il sempre meno tempo che abbiamo a disposizione, non disdegno affatto il contatto umano, che trovo abbastanza essenziale all’inizio del rapporto. Per questo mi divido tra Lerici dove vivo e Milano, dove vado spesso per lavoro e dove la mia società ha una sede.Ho a cuore alcuni temi caldi: l’educazione finanziaria, l’analisi dei prodotti di investimento che offre il mercato, la consulenza patrimoniale e successoria, la protezione del patrimonio e anche il gender gap in finanza. Insomma il fatto che le donne non si occupino quasi mai in prima persona dei propri risparmi mi spiace parecchio. Occuparsi dei propri soldi la trovo una forma molto avanzata di emancipazione, anche per non lasciare il peso di queste scelte tutte sulle spalle degli uomini.Dei temi che mi stanno a cuore parlo ampiamente negli articoli che scrivo da più di dieci anni per il blog MoneyReport, nelle conferenze in cui mi invitano come relatore e anche in radio, dal momento che dal 2015 ogni mese partecipo alla trasmissione InBlu l’Economia condotta da Marco Girardo, responsabile della sezione Economia del quotidiano Avvenire.Ho scritto diversi e-book, tra cui una guida sui generis in 8 volumi per invogliare soprattutto le donne a prendersi carico del loro destino finanziario e insieme a mio marito Salvatore Gaziano, con cui lavoro fianco a fianco, ho scritto il “Soldiario” un dizionario economico-finanziario di 333 termini da conoscere oggi.Con Debora Rosciani, giornalista del Gruppo Il Sole 24 Ore e conduttrice di Radio 24, ho scritto un libro per Hoepli “Matrimoni&Patrimoni: istruzioni aggiornate per l’uso”, dove unendo le nostre reciproche esperienze e professionalità sul tema degli investimenti, abbiamo raccontato le nuove opportunità e i rischi per le donne e gli uomini di oggi. Dai figli alla carriera, dal capitale umano a quello finanziario.L’ultima fatica (se così si può dire ma il piacere di raccontare una volta che si inizia non lo si perde più) è una guida al “Vivere di rendita” che ho affrontato con il mio solito approccio: sguardo verso le nuvole ma piedi per piantati per terra. E quindi calcoli e simulazioni per vedere se i conti tornano oppure no.Penso che l’unico tipo di consulente che dovrebbe esistere (e in Inghilterra e negli Stati Uniti è la figura standard) è il consulente finanziario indipendente (quello vero perché in Italia esistono anche consulenti “indipendenti” che si spacciano per tali ma non lo sono affatto): perché per fare veramente l’interesse del cliente bisogna eliminare i conflitti di interesse alla radice. Il legame con una casa madre, che sia una banca o una Rete, può essere molto negativo per il portafoglio del cliente. Vedo quasi tutti giorni risparmiatori che pagano spesso costi spropositati per prodotti inefficienti. E mi sembra assurdo che in molte banche e Reti la formazione dei consulenti sia demandata di fatto alle case prodotto che hanno deciso di distribuire. E’ come affidare la formazione di un medico alle case farmaceutiche.Purtroppo tutti si sentono consulenti indipendenti, semplicemente perché magari non lavorano in banca e non sono obbligati a collocare solo i prodotti della casa. Come dire, per rimanere nella metafora di prima, che possono vendere farmaci di produttori diversi. Ma questa non è consulenza indipendente nemmeno secondo la normativa in vigore e la Mifid II.La consulenza su base indipendente è regolamentata per legge e nel contratto di consulenza che firma il cliente è indicato se il consulente presta consulenza su base indipendente o non. Nonostante tanti cerchino di confondere le idee al risparmiatore, il consulente indipendente non solo non può prendere un cent di incentivo (monetario o non monetario) dalle case farmaceutiche sulle medicine che raccomanda al cliente (per rimanere nella metafora) ma deve spaziare su una elevata gamma di medicinali e case farmaceutiche, non limitandosi a quelle che offre la banca o la rete per cui lavora. Né può tenere 2 cappelli ovvero proporre secondo la convenienza consulenza indipendente o non indipendente.Anche perché in alcuni momenti è meglio i medicinali non prenderli proprio. E chi è pagato con retrocessioni sui prodotti venduti morire (per esperienza) che una volta ti dicesse di vendere tutto e stare in liquidità.Poter spaziare senza vincoli e non essere pagati a provvigioni sui prodotti venduti è la miglior garanzia per il cliente di ricevere una consulenza seria, equa, professionale e assente da conflitti di interesse.
Leggi di più

Le mie principali competenze

I miei credit

  • 2019 Nomina a Dama degli Acquavitieri (Corporazione Acquavitieri Italiani)
  • 1 dicembre 2018 iscrizione al nuovo albo dei Consulenti Finanziari nella sezione Consulenti Autonomi
  • 2018 pubblicazione di “Matrimoni&Patrimoni: istruzioni aggiornate per l’uso” Hoepli Editore autrici: Debora Rosciani, Roberta Rossi
  • Dal 2015 2014 ospite fissa alla trasmissione “InBlu L’Economia” su radio Inblu
  • Dal 2001 Co-fondatore di Borsa Expert srl (divenuta poi SoldiExpert SCF)
  • Dal 1999 al 2001 Direttore Operativo di Bluinvest.com
  • Dal 1999 al 2001 Responsabile Contenuti prodotti finanziari e risparmio gestito di Soldionline.it
  • 1999 Laurea in Economia e Commercio (Università Bocconi)
  • 2007 – oggi Relatore a convegni e corsi in numerosi dei più importanti eventi del settore in Italia (ItForum Rimini, Trading Online Expo in Borsa Italiana, YouFinance, Bookcity, Casa Internazionale delle Donne, Unibo Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita, School of Management dell’Università di Torino, Università di Padova, Milano Palazzo delle Stelline, Investing Roma)
  • Autore di una collana di 8 ebook su “L’arte di investire” co-autrice “I 4 Pilastri per investire oggi e “il Soldiario” dizionario economico-finanziario di 333 termini.
Leggi di più

Le mie ultime attività

La pubblicazione della pagina profilo è a cura e su iniziativa personale del singolo consulente. MoneyController non si assume alcuna responsabilità in merito ai contenuti pubblicati dal consulente e a quelli accessibili attraverso link a siti web esterni citati dal consulente.

Condividi