23/06/2023 - FinanzaTech S.p.A. SB: Comunicato Stampa Finanza.tech - FT conferisce incarico al nuovo revisore e autorizza all'acquisto e disposizione di azioni proprie

[X]
Follow me
Comunicato stampa finanza.tech - ft conferisce incarico al nuovo revisore e autorizza all'acquisto e disposizione di azioni proprie

L'ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI DI FINANZA.TECH S.P.A. SB HA DELIBERATO:

  • LA RISOLUZIONE CONSENSUALE ANTICIPATA DELL'INCARICO DI
    REVISIONE LEGALE ORIGINARIAMENTE CONFERITO A RSM SOCIETÀ DI REVISIONE E ORGANIZZAZIONE CONTABILE S.P.A. E IL CONFERIMENTO
    DELL'INCARICO DI REVISIONE LEGALE DEI CONTI ALLA SOCIETA'
    AUDIREVI S.P.A. PER IL TRIENNIO 2023-2025
  • L'AUTORIZZAZIONE ALL'ACQUISTO E DISPOSIZIONE DI AZIONI PROPRIE

- COMUNICATO STAMPA -

Milano, 23 giugno 2023 - L' Assemblea degli Azionisti di Finanza.tech S.p.A. Società Benefit - fintech company quotata su Euronext Growth Milan - si è riunita in data odierna, a seguito di regolare convocazione, presso la sede operativa della Società, in Salerno, Via Irno n. 2, sotto la presidenza del dott. Stefano Tana. Come specificato nell'avviso di convocazione pubblicato sul sito Internet della Società e sul sito Internet di Borsa Italiana nonché, per estratto, su Milano Finanza in data 7 giugno 2023 ai sensi di legge e dell'Articolo 14.1 dello Statuto, l'intervento in assemblea da parte degli aventi diritto di voto è avvenuto esclusivamente mediante il rappresentante designato dalla Società ai sensi dell'art.135-undecies del D.Lgs. 58/98.

Di seguito i punti all'ordine del giorno.

1. Risoluzione consensuale ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs del 27 gennaio 2010, n. 39, nonché dell'articolo 7 del D.M. del 28 dicembre 2012, n. 261 dell'incarico di revisione dei conti per il triennio 2021-2023 con RSM Società di Revisione e Organizzazione Contabile S.p.A..

Conferimento dell'incarico di revisione legale: deliberazioni inerenti e conseguenti.

L'Assemblea ordinaria degli Azionisti, informata che la Società ha ricevuto da parte dell'attuale revisore legale dei conti RSM Società di Revisione e Organizzazione Contabile S.p.A. (incaricato della revisione legale per il triennio 2021-2023 con delibera dell'Assemblea degli Azionisti del 30 novembre 2021) accordo di risoluzione consensuale del contratto rispetto alla sua naturale scadenza, ai sensi del combinato disposto dell'articolo 13, comma 4 del d.lgs. n. 39/2010 e degli articoli 5 e 6 del D. M. n.261/2012, ravvisando, in particolare la sussistenza del presupposto descritto all'art. 5, comma 1, lettera f del D. M. 261/2012 ovvero l' "insorgenza di situazioni idonee a compromettere l'indipendenza del revisore legale o della società di revisione legale", ha deliberato:

  • La risoluzione consensuale anticipata dell'incarico di revisore legale originariamente conferito a RSM Società di Revisione e Organizzazione Contabile S.p.A. per il triennio 2021-2023, dall'Assemblea degli Azionisti della Società del 30 novembre 2021, anche a seguito di analisi dell'apposito parere predisposto dal Collegio Sindacale, conferendo al Consiglio di Amministrazione ogni più ampio potere occorrente per la sottoscrizione dell'accordo di risoluzione consensuale anticipata con RSM Società di Revisione e Organizzazione Contabile S.p.A. e per l'espletamento di tutte le formalità inerenti la formalizzazione, attuazione ed esecuzione della delibera;
  • Il conferimento dell'incarico di revisione legale dei conti per il triennio 2023-2025, a seguito di analisi della proposta motivata predisposta dal Collegio Sindacale, alla società di revisione Audirevi S.p.A. con sede in Via Paolo da Cannobio, 33, 20122, Milano, con iscrizione al Registro dei Revisori legali n. 119450, con Decreto Ministeriale del 17/07/2000, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 60 del 01/08/2000. L'incarico ha ad oggetto la revisione del bilancio di esercizio, del bilancio consolidato e delle relazioni finanziarie semestrali consolidate.
    L'Assemblea ha inoltre approvato i relativi compensi.

2. Autorizzazione all'acquisto e disposizione di azioni proprie ai sensi degli artt. 2357 e seguenti codice civile: deliberazioni inerenti e conseguenti.

L'Assemblea degli Azionisti, udito e approvato quanto proposto dal Consiglio di Amministrazione, ha deliberato di autorizzare il Consiglio di Amministrazione stesso ad effettuare operazioni di acquisto e di disposizione di azioni proprie ai sensi degli artt. 2357 e 2357-ter del codice civile. L'autorizzazione è finalizzata a dotare la Società di un'utile opportunità strategica di investimento per ogni finalità consentita dalle vigenti disposizioni, ivi incluse, tra le altre (i) implementare piani di incentivazione azionaria; (ii) consentire l'utilizzo delle azioni proprie nell'ambito di operazioni connesse alla gestione caratteristica ovvero di progetti coerenti con le linee strategiche che la Società intende perseguire; (iii) poter utilizzare le proprie azioni come oggetto di investimento per un efficiente impiego di liquidità generata dalla gestione caratteristica; (iv) intervenire, nel rispetto delle disposizioni vigenti, anche per il tramite di intermediari, per contenere movimenti anomali delle quotazioni e per regolarizzare l'andamento delle negoziazioni e dei corsi, a fronte di momentanei fenomeni distorsivi legati a un eccesso di volatilità o a una scarsa liquidità degli scambi, ovvero, più in generale, a sostegno della liquidità del titolo e dell'efficienza del mercato.

Si precisa che l'autorizzazione riguarda la facoltà del Consiglio di Amministrazione di compiere ripetute e successive operazioni di acquisto e di vendita (o altri atti di disposizione) di azioni proprie su base rotativa (c.d. revolving), anche per frazioni del quantitativo massimo autorizzato, ed è stata concessa, per la durata massima consentita dalla normativa pro tempore applicabile, per consentire l'acquisto di azioni proprie fino ad un numero massimo che, tenuto conto delle azioni proprie della Società di volta in volta in portafoglio, non ecceda complessivamente il 20% del numero di azioni interamente liberate, includendo in tale computo anche quelle eventualmente detenute dalle società controllate. L'autorizzazione alla disposizione e/o utilizzo delle azioni proprie eventualmente acquistate non prevede limiti temporali. Il prezzo di acquisto delle azioni sarà individuato di volta in volta, avuto riguardo alla modalità prescelta per l'effettuazione dell'operazione e nel rispetto delle eventuali prescrizioni previste dalla normativa vigente, ma, in ogni caso, fermo restando che il corrispettivo unitario non dovrà essere né inferiore né superiore di oltre il 15% rispetto al prezzo ufficiale delle azioni registrato da Borsa Italiana S.p.A. nella seduta precedente ogni singola operazione. Per la disposizione e/o l'utilizzo delle azioni proprie, il Consiglio di Amministrazione stabilirà di volta in volta i criteri di determinazione del prezzo e/o delle modalità, termini e condizioni di impiego delle azioni proprie in portafoglio, avuto riguardo alle modalità realizzative da utilizzare in concreto, nonché all'andamento dei prezzi delle azioni nel periodo precedente all'operazione e al migliore interesse della Società, in ogni caso in conformità a quanto previsto dalle prescrizioni normative e regolamentari e, eventualmente, dalle prassi ammesse.

L'Assemblea ha inoltre deliberato che l'autorizzazione sia concessa per l'effettuazione di acquisti di azioni proprie, anche per il tramite di intermediari, su base rotativa, secondo le modalità stabilite dalla normativa di volta in volta applicabile e, quindi, sul sistema multilaterale di negoziazione Euronext

Growth Milan secondo modalità tali da assicurare la parità di trattamento tra gli azionisti, fermo restando che sul sistema multilaterale di negoziazione Euronext Growth Milan tale disposizione non si applica agli acquisti di azioni proprie o della società controllante possedute da dipendenti della società emittente, di società controllate o della società controllante e assegnate o sottoscritte a norma degli articoli 2349 e 2441, ottavo comma, del codice civile, ovvero rivenienti da piani di compenso approvati dall'Assemblea ordinaria degli Azionisti. Le operazioni inizieranno e termineranno nei tempi stabiliti dal Consiglio di Amministrazione, che verranno regolarmente comunicati al mercato.

L'autorizzazione all'acquisto di azioni proprie non è strumentale alla riduzione del capitale sociale, fermo restando che, qualora in futuro l'Assemblea degli Azionisti deliberasse la riduzione del capitale sociale, la Società si riserva la facoltà di darvi esecuzione anche mediante annullamento delle azioni proprie acquistate e detenute nel proprio portafoglio.

Per ogni ulteriore informazione in merito alla delibera di acquisto e disposizione di azioni proprie, si rinvia alla relazione illustrativa degli amministratori pubblicata sul sito della Società www.finanza.tech, nella sezione Investor Relations/Assemblee, nonché sul sito www.borsaitaliana.com, sezione Azioni/Documenti.

Documentazione

Il verbale dell'Assemblea sarà messo a disposizione del pubblico con le modalità e tempistiche previste dalla normativa vigente e sarà consultabile sul sito internet www.finanza.tech, nella sezione Investor Relations/Assemblee, nonché sul sito www.borsaitaliana.com, sezione Azioni/Documenti.

***

Il presente comunicato stampa è disponibile presso la sede legale della Società e sul sito web della società www.finanza.tech(sezione Investor Relations/Comunicati stampa).

Per la diffusione delle informazioni regolamentate, Finanza.tech S.p.A. si avvale del circuito 1INFO- SDIR (www.1info.it) gestito da Computershare.

----------------------

Finanza.tech SpA Società Benefit è una fintech company quotata su Euronext Growth Milan. Un Financial Enabler - ovvero abilitatore tecnologico di nuovi prodotti e processi nel mondo finanziario - che, grazie alla sua piattaforma digitale e la gestione dei dati evoluta, permette alle aziende di dialogare in ambito finanziario con banche, investitori e altri enti in modo tempestivo, semplice e flessibile. Finanza.tech opera con l'obiettivo di ridurre l'asimmetria informativa tra economia reale e sistema finanziario e, conseguentemente, il costo sistemico dell'allocazione dei capitali, a vantaggio della competitività del tessuto economico dei paesi in cui opera.

Per maggiori informazioni visitate www.finanza.tech/investor_relations o scriveteci su investor@finanza.tech.

Contatti

Investor Relations Manager Giovanbattista Patalano giovanbattistapatalano@finanza.tech

Euronext Growth Advisor Integrae Sim S.p.A.

Piazza Castello 24, 20121 Milano Tel. +39 02 9684 6864 info@integraesim.it

Ufficio stampa

WPP

Creative transformation company. Usiamo il potere della creatività per costruire futuri migliori per le nostre persone, il Pianeta, i clienti e le comunità.

Per maggiori informazioni, visita www.wpp.com.

Contatti Hill+Knowlton Virginia Giussani virginia.giussani@hkstrategies.com3482330429

Alfiero Rodi alfiero.rodi@hkstrategies.com3483370029

Disclaimer

FinanzaTech S.p.A. SB ha pubblicato questo contenuto il 23 giugno 2023 ed è responsabile delle informazioni in esso contenute. Distribuito da Public, senza apportare modifiche o alterazioni, il 23 giugno 2023 16:18:31 UTC.

MoneyController ti propone anche

Condividi