28/03/2024 - Innovatec S.p.A.: CS Innovatec - Il CdA approva la proposta di bilancio 2023

[X]
Cs innovatec - il cda approva la proposta di bilancio 2023

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CDA APPROVA LA PROPOSTA DI BILANCIO 2023

MIGLIORATI GLI OBIETTIVI DI FINE ANNO

  • EBITDA A 29 MILIONI (VS GLI 28 MILIONI DICHIARATI)

    • EBITDA MARGIN AL 13% (FY22: 11%)

TRAINATO DAL BUSINESS DELL'ECONOMIA CIRCOLARE

RICAVI A 216 MILIONI (FY22: 287 MILIONI)

EBITDA A 29 MILIONI (FY22: 32,4 MILIONI)

EBIT A 12 MILIONI (18,7 MILIONI)

******

SOLIDA PERFORMANCE DELLA B.U. AMBIENTE E CIRCOLARITA'

EBITDA A 29 MILIONI (+32%), EBITDA MARGIN 17,6%

DIMOSTRAZIONE DELLA CAPACITÀ DI CREARE VALORE DALLE SINERGIE ED

OTTIMIZZAZIONI DALL'ASSET BASE DEL GRUPPO

RITORNO ALLA MARGINALITA' DELLA BU EFFICIENZA ENERGETICA

COMPLETATO IL RIPOSIZIONAMENTO DEL BUSINESS DOPO LE FASI DI

BLOCCO DELL'ECOBONUS

EBITDA A 1,7 MILIONI A PARITA' PERIMETRO 2022 (1°H23: -2,8 MILIONI)

ESI S.P.A. CONTRIBUISCE NEGATIVAMENTE PER -0,5 MILIONI

OTTENUTE LE PRIME AUTORIZZAZIONI (circa 10MWp) PER LA REALIZZAIZONE

DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

******

UTILE CONSOLIDATO DI GRUPPO A BREAK-EVEN A 0,1M

******

RAFFORZATO CON ASSET E COMPETENZE IL POSIZIONAMENTO COMPETITIVO DEL

GRUPPO NELL'ECONOMIA CIRCOLARE:

  • Capex: 18 MILIONI

  • M&A: 7 MILIONI

  • HR: 466 (+37 persone)

******

PFNADJ A -64,5 MILIONI (AL 31.12.2022: -46,0 MILIONI) A SEGUITO DELL'ACCELERAZIONE GREEN IN M&A E CAPEX INCASSATI NELL'ANNO 41 MILIONI DI CREDITI ECOBONUS crediti ecobonus a "cassetto fiscale" alla data odierna sono di circa Euro 35,2 milioni

Innovatec S.p.A.

Investor Relations

Ufficio Stampa

Raffaele Vanni

Alberto Murer

e-mail: investorrelator@innovatec.it

ufficiostampa@innovatec.it

Tel. +39 02/87211700

Tel. +39 334/6086216

Fax. + 39 02/87211707

Fax. +39 02/87211707

www.innovatec.it

********

UTILE NETTO INNOVATEC S.P.A. A 3,4 MILIONI (2022: 5,9 MILIONI)

PATRIMONIO NETTO AL 31 DICEMBRE 2023: 33,4 MILIONI

Milano, 28 Marzo 2024 - Il Consiglio di Amministrazione di Innovatec S.p.A. (BIT: INC, ISIN: IT0005412298),

quotata sul mercato Euronext Growth Milan ("EGM"), riunitosi oggi ha esaminato ed approvato il bilancio consolidato e il progetto di bilancio di Innovatec per l'esercizio 2023.

Innovatec ha chiuso l'esercizio 2023 con risultati positivi, proseguendo lungo il proprio percorso di sviluppo pur in una fase marcata da significative incertezze macroeconomiche e caratterizzata da maggiori costi energetici e da un andamento randomico della normativa ecobonus. In questo scenario, Innovatec ha registrato nel 2022 un EBITDA di Euro 29 milioni, in miglioramento rispetto alle attese e un EBITDA margin al 13% rispetto al 11% registrato nel 2022.

Il Presidente Ing. Elio Catania ha così commentato:"In un anno difficile e complesso per il blocco repentino ed inatteso delle misure del super ecobonus e per il deterioramento del contesto macroeconomico energivoro, abbiamo mantenuto l'impegno preso, anzi migliorandolo, con un EBITDA a 29 milioni. In sviluppo e rafforzamento il business dell'Ambiente e Circolarità: la crescita del margine lordo (+30%) e della redditività al 17% sono il risultato del grosso lavoro di razionalizzazione e degli investimenti in nuove tecnologie ed impianti. Completato il riposizionamento del business EE con lo sviluppo del B2B dei progetti PA e del FTV. Il backlog di contratti e il portafoglio in consolidamento autorizzativo ci vedono complessivamente allineati con la nostra traiettoria di Piano. Valuteremo costantemente, come giusto che sia, eventuali variazioni del quadro normativo e regolatorio".

I Risultati Consolidati

I risultati consolidati per l'esercizio 2023 comparati con il 2022 possono essere così dettagliati:

Gruppo Innovatec

Meuro

EBIT % EBIT

112,7 96,3

41,9 41,9

6,2 4,7

Manpower

2023

2022

Var. %

VALORE DELLA PRODUZIONE

215,8

289,2

(25,4)

EBITDA

28,8

32,4

(11,3)

13,3%

11,2%

19%

12,0

18,7

(35,9)

6%

6%

-14%

(9,0)

(1,9)

>100

3,0

16,8

(82,3)

0,1

10,6

(99,4)

Var. %

17,0

0,2

32,0

29,8

10

% EBITDA

Oneri finanziari ed Rett. Valore Att. Fin. Risultato ante imposte

Risultato Netto di Gruppo

2023

2022

Capitale Investito Netto Patrimonio Netto di Gruppo Patrimonio Netto di Terzi PFN Adjusted

(64,5)

(49,7)

466

423

La riduzione dei Ricavi a Euro 216 milioni (FY22: Euro 287 milioni) riflette la riduzione del business ecobonus 110% a seguito degli stop&go regolatori e finanziari succedutisi a partire dal secondo semestre 2022; nel complesso il business Efficienza Energetica e Rinnovabili si è attestato nel 2023 a Euro 51 milioni (FY22: Euro 113 milioni). Ha altresì influito sui ricavi di periodo il calo dei volumi registrati dal business Ambiente ed Economia

Investor Relations

Ufficio Stampa

Raffaele Vanni

Alberto Murer

e-mail: investorrelator@innovatec.it

ufficiostampa@innovatec.it

Tel. +39 02/87211700

Tel. +39 334/6086216

Fax. + 39 02/87211707

Fax. +39 02/87211707

www.innovatec.it

circolare attestatisi a Euro 165 milioni (FY22: Euro 175 milioni), a seguito del difficile contesto macroeconomico registrato dai mercati, specifico nella prima parte del 2023, con ricadute su alcuni settori produttivi in cui il Gruppo opera, e in particolare quelli aventi esposizione nei confronti di clienti particolarmente energivori, quali quello delle batterie e della carta.

L'EBITDA di periodo risulta pari a Euro 28,8 milioni (FY22: Euro 32,4 milioni) e segue la dinamica registrata dai ricavi, parzialmente compensata da una maggiore contribuzione alla marginalità di periodo del business Ambiente ed Economia circolare rispetto al business dell'Efficienza Energetica. L'EBITDA del business Ambiente ed Economia circolare si è attestato a Euro 29 milioni in aumento del 32% rispetto a Euro 22 milioni del 2022 a dimostrazione della solidità del business e della capacità di creare valore, sinergie ed ottimizzazioni dall'Asset base del Gruppo seppure in presenza del già commentato incerto scenario macroeconomico. Obiettivo del Gruppo è di focalizzarsi sempre di più nello sviluppo della capacità impiantistica e di integrazione delle società neoacquisite al fine di creare ulteriormente valore dalle sinergie commerciali e di costo. L'EBITDA del business dell'Efficienza Energetica risulta positivo a Euro 1,2 milioni (FY22: Euro 12,1 milioni) e sconta la riduzione delle commesse ecobonus, i maggiori costi derivanti dall'allungamento dei cantieri in corso nonché i costi di start up e di strutturazione manageriale e commerciale della divisione B2B e PA e della nuova business unit rinnovabili le quali esprimeranno progressivamente tutte le loro potenzialità in termini di ricavi e marginalità nel 2024. La business unit, dopo un primo semestre 2023 in negativo per i motivi sopracitati, ha fatto registrare nel secondo semestre una performance positiva a livello di EBITDA compensando totalmente la perdita operativa lorda registrata nel primo semestre che si era attestata a Euro -2,8 milioni. L'entrata nel perimetro di consolidamento di ESI S.p.A. (per il solo secondo semestre 2023) ha contribuito negativamente all'EBITDA 2023 per Euro -0,5 milioni. A perimetro costante l'EBITDA 2023 della business unit sarebbe risultato pari a Euro 1,7 milioni.

L'EBIT di periodo si è attestato nel periodo a Euro 12 milioni (FY22: Euro 18,7 milioni) per effetto del peso preponderante sul totale dei risultati del business dell'Ambiente e Circolarità pari a Euro 13,7 milioni (FY22: Euro 9,4 milioni), attività maggiormente capital intensive rispetto a quella dell'Efficienza Energetica e della holding le quali contribuiscono all'EBIT di Gruppo rispettivamente per Euro 0,4 milioni ed Euro -2,1 milioni.

La tabella illustra i risultati economici operativi per business unit:

MEuro

2023

% sui Ricavi

2022

% sui Ricavi

Δ%

Ambiente ed Economia Circolare

164,9

76%

175,5

61%

-6%

Efficienza Energetica

50,9

24%

112,6

39%

-55%

Altro

0,1

1,0

0%

-90%

Ricavi

215,9

100%

289,2

100%

-25%

Ambiente ed Economia Circolare

29,1

17,6%

22,0

12,5%

32%

Efficienza Energetica

1,2

2,4%

12,1

10,7%

-90%

Altro

(1,6)

(1,6)

-4%

EBITDA

28,8

13,3%

32,4

11,2%

-11%

Ambiente ed Economia Circolare

13,7

5,4%

9,4

5,4%

45%

Efficienza Energetica

0,4

12,7%

11,7

10,4%

-97%

Altro

(2,1)

(2,4)

-14%

EBIT

12,0

7,0%

18,7

6,5%

-36%

Gli Oneri finanziari netti e Rettifiche di valore attività finanziarie aumentano a Euro -9 milioni (FY22: Euro -1,9 milioni) per effetto del maggior indebitamento finanziario registrato nel 2023 e degli oneri di cessione ad Istituti finanziari dei crediti fiscali ecobonus 110%.

Per effetto di quanto sopra esposto, il Risultato ante imposte consolidato è positivo per Euro 3 milioni (FY22: Euro 16,8 milioni)

Investor Relations

Ufficio Stampa

Raffaele Vanni

Alberto Murer

e-mail: investorrelator@innovatec.it

ufficiostampa@innovatec.it

Tel. +39 02/87211700

Tel. +39 334/6086216

Fax. + 39 02/87211707

Fax. +39 02/87211707

www.innovatec.it

Risultato Netto consolidato di Gruppo è sostanzialmente a break-even a Euro 0,1 milioni (FY22: Euro 10,6 milioni) dopo aver scontato imposte di periodo per Euro 2,8 milioni (FY22: Euro 5,3 milioni) e le interessenze di terzi per Euro 0,1 milioni (FY22: Euro 0,9 milioni).

L'Organico al 31 dicembre 2023 risulta di 466 unità (fine 2022: n. 423) di cui 56 unità sono rinvenienti da ESI S.p.A.

Gli Investimenti in Capex e M&A del 2023 si sono attestati a Euro 25 milioni di cui Euro 6,7 milioni per M&A. Continua il percorso di aumento dell'asset base del Gruppo, di sviluppo di impianti di produzione di energia rinnovabile e di incremento della capacità di trattamento, riciclo e smaltimento di materiali di scarto non pericolosi. È proseguita l'attività di M&A (Euro 6,7 milioni) focalizzata sull'acquisizione di quote incrementali di società già presenti nel Gruppo e di minoranza correlate allo sviluppo del business core. Il Gruppo ha partecipato per la sua parte di competenza (Euro 0,8 milioni) all'aumento di capitale deliberato dalla società ESI S.p.A. quotata all'EGM. La partecipazione in ESI è pari al 32,47%. Il Gruppo ha altresì aumentato la partecipazione in Haiki Electrics S.r.l. al 100% (Euro 0,3 milioni) e in Vescovo Romano & C. S.r.l. al 90% (ora Haiki Reciclyng). Infine, alla luce dell'accordo strategico sottoscritto con BF S.p.A. (Bonifiche Ferraresi), il Gruppo ha acquistato una partecipazione di minoranza in Arum S.p.A. (Euro 2,5 milioni) - attuale socio di maggioranza relativa di BF - nella cui compagine sono presenti la Coldiretti e diversi investitori di spicco nel panorama agroalimentare e finanziario nazionale.

La Posizione Finanziaria Netta adj. al 31 dicembre 2023 risulta negativa a circa Euro -64,5 milioni (Euro -49,7 milioni del 31 dicembre 2022); La positiva generazione di cassa garantita dalla redditività operativa è stata messa al servizio degli investimenti in Capex e M&A realizzati nel periodo.

Nel corso dell'anno si è assistito ad un progressivo incasso di circa Euro 41 milioni di crediti ecobonus 110%. I crediti ecobonus a "cassetto fiscale" alla data odierna sono di circa Euro 35,2 milioni (31/12/2023: Euro 31,8 milioni).

Il Patrimonio Netto di Gruppo si attesta al 31 dicembre 2023 a Euro 41,9 milioni. da Euro 40,7 milioni di fine dicembre 2021 a Euro 96,3 milioni al 31 dicembre 2022 a seguito dei sopra citate acquisizioni, investimenti ed aumento del capitale circolante.

I Risultati della capogruppo Innovatec S.p.A.

Innovatec S.p.A. ha registrato nell'esercizio Ricavi per Euro 2,5 milioni (FY22: 2,3 milioni) che riflettono essenzialmente l'attività di service infragruppo. La Società ha inoltre registrato nel 2022 proventi da dividendi per Euro 8 milioni dalla sua controllata Innovatec Power S.r.l.. L'Utile Netto è risultato pari a Euro 3,4 milioni (2021: Euro 5,2 milioni).

Evoluzione prevedibile della gestione

Innovatec ha confermato nell'ultimo trimestre del 2023 la capacità del Gruppo di riadattare prontamente i propri driver strategici anticipando l'atteso ridimensionamento dell'ecobonus 110% ed accelerando le proprie strategie industriali verso nuove aree di business, con un giusto bilanciamento tra volumi e margini. In questo scenario rimangono intatte le potenzialità dei mercati di riferimento e le grandi opportunità a disposizione del Gruppo.

In data 19 settembre 2023, il Consiglio di Amministrazione di Innovatec S.p.A. ha approvato il Piano di Sviluppo 2024-2026 che riconferma l'impegno di Innovatec nello sviluppo di un modello di business basato su circolarità ed energie rinnovabili, con obiettivi di crescita in termini di ricavi e redditività ed una prospettiva concreta di creazione di valore per gli azionisti.

In linea con i driver strategici del Piano, il Gruppo, dal lato dell'Ambiente e Circolarità, sta proseguendo nello sviluppo della capacità impiantistica di trattamento e di messa a dimora (tra cui si evidenzia la recente acquisizione di Ecosavona con circa 3 milioni di metri cubi di spazi autorizzati di ampliamento discarica) nonché nei processi di integrazione delle unità operative neo acquisite con sinergie commerciali e di costo (quest'ultimi hanno cominciato già a dare i primi frutti con l'aumento dell'EBITDA margin 2023). Inoltre si sta completando a Pollutri (Abruzzo) l'impianto per il recupero delle batterie al litio a fine vita.

Investor Relations

Ufficio Stampa

Raffaele Vanni

Alberto Murer

e-mail: investorrelator@innovatec.it

ufficiostampa@innovatec.it

Tel. +39 02/87211700

Tel. +39 334/6086216

Fax. + 39 02/87211707

Fax. +39 02/87211707

www.innovatec.it

Dal lato del business dell'Efficienza Energetica e Rinnovabili, è stato completato il riposizionamento del business EE con lo sviluppo del B2B dei progetti PA e del FTV. Il backlog di contratti, comprensivi di quelli di ESI S.p.A., e il portafoglio in consolidamento autorizzativo del FTV risultano in linea con la traiettoria di Piano. Innovatec monitora e valuta prontamente e costantemente le eventuali variazioni del quadro normativo e regolatorio ai fini dello sviluppo del business.

L'attenzione alla gestione dei costi, sinergie e ricerca efficienze rimane alta e improntata alla loro massima razionalizzazione ed il Gruppo resta impegnato nello sviluppo continuo di soluzioni innovative e sempre più sostenibili per migliorare la competitività e la qualità dei servizi offerti.

Fatti Rilevanti Avvenuti nel 2023

Sviluppo impiantistico del gruppo

Nel corso del mese di gennaio 2023, la controllata Haiki Mines S.p.A. (già Green Up S.p.A.) è stata autorizzata dalla Provincia di Monza Brianza, alla realizzazione di un impianto per attività di trattamento e recupero di rifiuti a Lazzate. L'impianto, il quale fornirà notevoli benefici ambientali andando a ridurre la quota di rifiuti destinati allo smaltimento finale, avrà una capacità autorizzata per il trattamento di 50 mila tonnellate annue di rifiuti, sarà completamente automatizzato e dotato delle tecnologie più avanzate presenti sul mercato per lo svolgimento di tale attività. Inoltre, sempre la controllata Haiki Mines S.p.A. ha completato la costruzione della prima vasca del nuovo lotto della discarica di Bossarino (SV) la quale consente al gruppo di aumentare la sua capacità di messa a dimora di rifiuti industriali non pericolosi di circa 600 mila metri cubi. Infine, nel mese di marzo 2023, il Gruppo Innovatec ha ottenuto le autorizzazioni di legge alla realizzazione di un impianto per attività di trattamento e recupero di rifiuti da cartongesso presso lo stabilimento sito a Lodi (capacità max: 30.000 tonnellate annue) e all'ampliamento (400 mila metri cubi) dell'impianto di messa a dimora di rifiuti industriali non pericoli sito ad Albonese (PV).

Nuovi Accordi e Partnership

Nel mese di febbraio 2023, Innovatec S.p.A. e OSAI Automation System S.p.A. anch'essa quotata al mercato Euronext Growth Milan, hanno sottoscritto per il tramite delle rispettive controllate Haiki+ S.r.l. e Osai Green Tech Società Benefit un accordo di collaborazione per esplorare opportunità di sviluppo di impiantistica per il settore dell'economia circolare, con specifico focus sul recupero di materia da determinate categorie di rifiuti che saranno definite congiuntamente durante il percorso della partnership.

Ad inizio giugno 2023, Innovatec S.p.A. e BF S.p.A. hanno sottoscritto una partnership strategica per lo sviluppo e l'offerta di soluzioni integrate per sistemi di efficientamento energetico per il mercato dell'agritech. Per consolidare e sviluppare questa alleanza, Innovatec ha acquistato in pari data per Euro 2,5 milioni una partecipazione di minoranza di Arum S.p.A., attuale socio di maggioranza relativa di BF.

In data 18 settembre 2023, la controllata Eliospower S.r.l. e SENEC Italia S.r.l. controllata dall'omonimo gruppo tedesco attivo nel business dell'Efficienza Energetica hanno siglato un memorandum di intesa finalizzato alla definizione di una partnership con l'obiettivo di sviluppare e realizzare nuovi impianti fotovoltaici a terra partendo da una pipeline di 100MWp ("Pipeline") con valorizzazione degli stessi tramite cessione a terzi. L'Accordo prevede, all'esito positivo della due diligence, una partecipazione di SENEC sia nella società titolare della Pipeline ("SPV") sia agli investimenti da sostenere per lo sviluppo autorizzativo fino al raggiungimento della condizione di ready to build. Eliospower svolgerà ogni attività necessaria per ottenere l'autorizzazione alla costruzione degli impianti. L'Accordo prevede inoltre che SENEC completi l'intero processo di costruzione dell'impianto su base EPC chiavi in mano (costruzione di appalti di ingegneria) fino alla connessione degli impianti alla rete nazionale. Il costo di costruzione dell'impianto sarà valutato al costo effettivo nella logica open book. Si prevede che il completamento del progetto avvenga nel corso 2024.

Inoltre, in data 31 ottobre 2023 la controllata Eliospower S.r.l. e Agri-Light Energy Systems Ltd ("Agri-Light"), lead player internazionale proprietaria della innovativa tecnologia brevettata Smart Agri-PV per la produzione di energia elettrica in ambito agrivoltaico ("SAPV"), hanno siglato un Accordo per lo sviluppo e realizzazione di nuovi impianti Agrovoltaici in Italia. Agri-Light, ha sviluppato un sistema innovativo di inseguimento solare unico basato su un algoritmo agrivoltaico proprietario che consente il doppio utilizzo del terreno, gestendo il livello di radiazione per ottimizzare la generazione di elettricità e allo stesso tempo ottimizzare la coltivazione delle colture. Eliospower rivestirà il ruolo di General Contractor, in grado di seguire lo sviluppo autorizzativo e la costruzione degli impianti

Investor Relations

Ufficio Stampa

Raffaele Vanni

Alberto Murer

e-mail: investorrelator@innovatec.it

ufficiostampa@innovatec.it

Tel. +39 02/87211700

Tel. +39 334/6086216

Fax. + 39 02/87211707

Fax. +39 02/87211707

www.innovatec.it

in logica EPC, mentre Agri-Light seguirà, come partner tecnologico, l'ingegneria, la supervisione agli acquisti ed alla costruzione del sistema proprietario SAPV. L'obiettivo dell'Accordo è di consolidare un portafoglio su scala industriale di asset agri-FV realizzati dal Gruppo incorporando e implementando la tecnologia SAPV. L'Accordo prevede la realizzazione di un primo progetto, la cui finalizzazione è prevista entro il 2024, e la definizione congiunta di una pipeline di progetti da realizzarsi, in un rapporto di esclusività, in Italia nel medio periodo.

Infine in data 20 dicembre 2023, la controllata Haiki Mines S.p.A., V.E.R.I.T.A.S. S.p.A. e 9-Tech S.r.l. hanno dato avvio al Progetto "PV Lighthouse" per realizzare in Veneto il primo impianto ad alta innovazione per il trattamento e recupero dei pannelli fotovoltaici a fine vita. L'impianto, innovativo per il suo genere, è stato ammesso dal MASE nell'ambito dei Progetti Faro a valere sulle risorse del PNRR misura 2, componente l, investimento 1.2. Il progetto PV LIGHTHOUSE prevede la costruzione a Porto Marghera (Venezia) di un impianto all'avanguardia in grado di trattare 3.000 tonnellate all'anno di pannelli fotovoltaici a fine vita, recuperando circa 2.500 tonnellate di materiali preziosi così composti: circa 350 t di alluminio, 2.000 t di vetro, 24 t di nastri in rame e 84 t di celle fotovoltaiche e silicio (critical raw material).

Acquisti e cessioni di Partecipazioni

Nel mese di febbraio 2023, Innovatec S.p.A. ha aumentato la sua partecipazione nella collegata Circularity S.r.l. al 36,82% sottoscrivendo l'aumento di capitale riservato deliberato da quest'ultima convertendo crediti finanziari già in essere di Euro 0,6 milioni. Nel mese di maggio 2023, il Gruppo ha partecipato per le quote di sua spettanza (Euro 0,8 milioni), all'aumento di capitale di ESI S.p.A., quotata su Euronext Growth Milan, deliberato da quest'ultima in data 23 marzo 2023 per un importo massimo di Euro 3,5 milioni di cui sottoscritto Euro 1,15 milioni. A seguito dell'operazione di aumento di capitale, il Gruppo, tramite la sub holding Genkinn S.r.l. è salito in ESI S.p.A. dal 29,53% al 32,47% del capitale sociale. Sempre nello stesso mese di maggio, Innovatec S.p.A., ha ceduto la totalità delle sue quote (24,79%) in Exalto S.r.l. ai soci terzi di quest'ultima in quanto non più strategica per il Gruppo.

Emissione gratuita di Warrant

Nel corso del terzo trimestre 2023, Innovatec ha emesso e assegnato gratuitamente agli azionisti della Società di massimi n. 3.013.933 warrant denominati "Warrant Innovatec 2023-2026" ("Warrant"), che attribuiscono il diritto di sottoscrivere n. 1 azione Innovatec ogni n. 1 Warrant posseduto secondo quanto previsto dal regolamento dei "Warrant Innovatec 2023-2026" ("Regolamento"), e di aumentare conseguentemente il capitale sociale a pagamento e in via scindibile per massimi Euro 7.836.225,80, comprensivi di sovrapprezzo, mediante emissione entro il termine ultimo di esercizio dei Warrant, anche in più tranche, di massime numero 3.013.933 azioni ordinarie della Società, senza indicazione del valore nominale, aventi godimento regolare, da riservare esclusivamente all'esercizio dei Warrant. In dettaglio, i n. 3.013.933 Warrant sono stati assegnati gratuitamente e in via automatica, nel rapporto di n. 1 Warrant ogni n. 32 azioni ordinarie, agli azionisti della Società e le Azioni di Compendio potranno essere sottoscritte durante ciascun Periodo di esercizio dei Warrant come previsti nel relativo Regolamento (termini ultimo 30 ottobre 2026). Le Azioni di Compendio avranno le medesime caratteristiche e i medesimi diritti delle azioni ordinarie in circolazione al momento della loro emissione e l'aumento sarà liberato contestualmente a ciascuna sottoscrizione e manterrà efficacia anche se parzialmente sottoscritto, nei termini stabiliti dal Regolamento, salvi gli adempimenti di legge.

Fatti Rilevanti Avvenuti dopo la chiusura dell'esercizio

Sviluppo impiantistico del gruppo

In data 15 gennaio 2024, la controllata Haiki Mines S.p.A. è entrata con una quota di controllo del 60% nella newco Polyvolt S.r.l. per lo sviluppo del business in forte espansione della rigenerazione di pannelli fotovoltaici e delle apparecchiature elettriche ed elettroniche. Polyvolt, integrando l'innovazione tecnologica di Innovatec all'expertise del fisico Dott. Ph.D Roberto Santinelli (socio al 30%), mira a offrire soluzioni e servizi all'industria per limitare la produzione di rifiuti e favorire il riutilizzo di pannelli fotovoltaici e dispositivi elettrici ed elettronici rigenerati (second hand).

Investor Relations

Ufficio Stampa

Raffaele Vanni

Alberto Murer

e-mail: investorrelator@innovatec.it

ufficiostampa@innovatec.it

Tel. +39 02/87211700

Tel. +39 334/6086216

Fax. + 39 02/87211707

Fax. +39 02/87211707

www.innovatec.it

Acquisti e cessioni di Partecipazioni

Nel mese di gennaio 2024, il gruppo Innovatec ha acquisito il controllo del 50,1% di Green LuxCo Capital S.A., (detenuta dall'azionista di riferimento Sostenya Group S.r.l.), attiva, tramite la controllata Ecosavona S.r.l. nell'attività di trattamento, smaltimento e recupero di rifiuti urbani e speciali non pericolosi tramite la gestione della discarica del Boscaccio in Vado Ligure (SV) (dove è stato recentemente autorizzato un ampliamento di circa 3 milioni di metri cubi), nonché nel recupero energetico del biogas di discarica. Il Corrispettivo di Euro 23 milioni risulta, secondo alcuni termini e condizioni descritte nell'accordo di compravendita, subordinato e convertibile in patrimonio netto (i.e. riserva in c/futuro aumento di capitale) a discrezione di Innovatec e sarà differito senza applicazioni di interessi e pertanto in via infruttifera.

Proposta di destinazione dell'Utile Netto

Il Consiglio di Amministrazione di Innovatec ha delegato il Presidente Ing Elio Cosimo Catania a convocare l'Assemblea degli Azionisti per (i) l'approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2022 e (ii) l'approvazione della destinazione dell'utile di esercizio con la seguente destinazione dell''Utile d'esercizio di Euro 3.399.796,17:

  • Euro 169.989,81 a Riserva legale;

  • il residuo di Euro 3.229.806,36 a Utili portati a nuovo.

Deposito del Bilancio al 31 dicembre 2023

Il progetto di bilancio al 31 dicembre 2023, con la Relazione sulla Gestione, le Relazioni degli Amministratori per gli argomenti all'ordine del giorno dell'Assemblea, la Relazione del Collegio Sindacale e le Relazioni della società di revisione nonché il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2023, saranno messi a disposizione di chiunque ne faccia richiesta presso la sede sociale e Borsa Italiana S.p.A. e sul sito internet della Società www.innovatec.it nei termini di legge.

Il presente comunicato è disponibile sul sito della società www.innovatec.it Per ulteriori informazioni:

SOCIETA'

EURONEXT GROWTH ADVISOR

SPECIALIST

INNOVATEC

EnVent Italia SIM S.p.A.

BANCA FINNAT

Via Giovanni Bensi 12/5 20152 Milano

Via degli Omenoni 2 20121 Milano

Piazza del Gesù, 49 00186 Roma

Raffaele Vanni

Paolo Verna

Email: raffaele.vanni@innovatec.it

Email : pverna@enventcapitalmarkets.uk

Tel: +39 02 87211700

Tel: + 39 06 896841

Tel: +39 06 699331

Fax: +39 02 87211707

Fax: +39 0689684155

Fax: + 39 06 6784950

***

Innovatec S.p.A., holding di partecipazioni quotata all'Euronext Growth Milan (BIT: INC, ISIN: IT0005412298) è attiva nei settori dell'efficienza energetica e della sostenibilità ambientale. In un contesto competitivo in cui la responsabilità sociale ed i temi di sostenibilità ambientale stanno assumendo una sempre maggiore centralità, Innovatec punta a rafforzare la propria resilienza e diventare operatore leader nella sostenibilità attraverso l'uso responsabile ed efficiente delle risorse mettendo in relazione energia ed efficienza energetica con il ciclo dei materiali, recupero e riciclaggio e dei rifiuti. Innovatec opera a 360 gradi, offrendo soluzioni innovative end-to-end che rispondono in modo personalizzato e completo alle esigenze dei propri clienti nei business della circolarità e sostenibilità. Con una proposta che integra i servizi per l'efficienza energetica e i servizi per l'ambiente a partire dal recupero dei rifiuti industriali fino al loro riciclo, Innovatec fornisce un supporto concreto ad altre aziende nel migliorare la propria circolarità e nel ridurre la propria impronta carbonica ponendosi come obiettivo la compatibilità tra sviluppo e salvaguardia del territorio. Il quadro normativo, che ha un peso significativo nel determinare ricavi e margini dell'intero settore, continuerà a lungo a favorire interventi per lo sviluppo sostenibile. Innovatec è pronta a cogliere le nuove opportunità che potranno emergere in questo ambito, come ha sempre dimostrato in passato, con prontezza e capacità di organizzare mezzi e risorse.

Investor Relations

Ufficio Stampa

Raffaele Vanni

Alberto Murer

e-mail: investorrelator@innovatec.it

ufficiostampa@innovatec.it

Tel. +39 02/87211700

Tel. +39 334/6086216

Fax. + 39 02/87211707

Fax. +39 02/87211707

www.innovatec.it

Gruppo Innovatec S.p.A.

Valori in Euro

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO

31/12/2023

31/12/2022

ATTIVO

A) CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI

-

-

B) IMMOBILIZZAZIONI

I) Immobilizzazioni immateriali

1) Costi di impianto e di ampliamento

1.567.825

779.458

141.696

2) Costi di sviluppo

-

3) Diritti di brevetto industriale e diritti di utilizzazione delle opere dell'ingegno

854.626

692.122

4) Concessioni, licenze, marchi e diritti simili

2.868.971

1.431.217

5) Avviamento

43.859.931

39.009.136

6) Immobilizzazioni in corso e acconti

3.439.120

3.895.659

7) Altre

1.877.583

2.022.404

BII Totale Immobilizzazioni immateriali

54.468.054

47.971.692

II) Immobilizzazioni materiali

1) Terreni e Fabbricati

22.596.197

23.495.402

2) Impianti e Macchinario

16.966.412

12.616.005

3) Attrezzature industriali e commerciali

1.515.208

994.570

4) Altri beni

20.731.174

13.348.982

5) Immobilizzazioni in corso e acconti

9.555.349

12.792.251

BII Totale Immobilizzazioni materiali

71.364.340

63.247.210

III) Immobilizzazioni finanziarie

1) Partecipazioni in:

150.000

a) imprese controllate non consolidate

-

b) imprese collegate

4.024.797

9.176.867

d-bis) altre imprese

8.691

3.941

2) Crediti:

b) verso imprese collegate

- di cui esigibili entro l'esercizio successivo

123.000

473.000

- di cui esigibili oltre l'esercizio successivo

-

-

d-bis) verso altri

- di cui esigibili entro l'esercizio successivo

1.809.869

1.227.723

- di cui esigibili oltre l'esercizio successivo

428.744

517.724

4) strumenti finanziari derivati attivi

14.380

25.701

Innovatec S.p.A.

Investor Relations

Ufficio Stampa

Raffaele Vanni

Alberto Murer

e-mail: investorrelator@innovatec.it

ufficiostampa@innovatec.it

Tel. +39 02/87211700

Tel. +39 334/6086216

Fax. + 39 02/87211707

Fax. +39 02/87211707

www.innovatec.it

BIII Totale Immobilizzazioni finanziarie

6.409.481

11.574.957

  • B) TOTALE IMMOBILIZZAZIONI

    132.241.876

  • C) ATTIVO CIRCOLANTE

I) Rimanenze

  • 1) materie prime, sussidiarie e di consumo

  • 2) prodotti in corso di lavorazione e semilavorati

  • 4) prodotti finiti e merci

  • 5) acconti

590.733 1.028.920 2.434.184

Totale rimanenze

- 19.847.737

122.793.859

- 614.888 4.492.056

- 5.106.944

Immobilizzazioni materiali destinate alla vendita

II) Crediti 1) verso clienti

- di cui esigibili entro l'esercizio successivo - di cui esigibili oltre l'esercizio successivo 3) verso imprese collegate

- di cui esigibili entro l'esercizio successivo - di cui esigibili oltre l'esercizio successivo 4) verso controllanti

- di cui esigibili entro l'esercizio successivo - di cui esigibili oltre l'esercizio successivo 5) verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti

- di cui esigibili entro l'esercizio successivo

- di cui esigibili oltre l'esercizio successivo 5-bis) crediti tributari

- di cui esigibili entro l'esercizio successivo - di cui esigibili oltre l'esercizio successivo 5-ter) Imposte anticipate 5 quater) verso altri

- di cui esigibili entro l'esercizio successivo - di cui esigibili oltre l'esercizio successivo

45.590.881

-514.953

-43.012

-18.354.823

-31.024.161

- 1.666.930

30.024.612

Totale crediti

- 127.219.372

III) Attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni

2) Partecipazioni in imprese collegate

6) altri titoli

51.242.613

-

6.089.936

-

- -

1.561.006

-

24.962.842

- 1.212.545

20.877.633

- 105.946.575

499.983,86 4.326.427

- 2.905.070

Investor Relations Raffaele Vanni e-mail: investorrelator@innovatec.it Tel. +39 02/87211700

Fax. + 39 02/87211707

Ufficio Stampa Alberto Murer ufficiostampa@innovatec.it Tel. +39 334/6086216 Fax. +39 02/87211707

www.innovatec.it

7) attività finanziarie per la gestione accentrata della tesoreria

-

-

Totale attività finanziarie che non costiuiscono immobilizzazioni

4.826.410

2.905.070

IV) Disponibilità liquide

1) Depositi bancari e postali

11.697.870

9.949.293

3) Denaro e valori di cassa

45.019

19.773

Totale disponibilità liquide (IV)

11.744.990

9.969.067

C) TOTALE ATTIVO CIRCOLANTE

163.638.509

123.927.656

D) RATEI E RISCONTI ATTIVI

6.054.405

7.321.716

TOTALE ATTIVO (A+B+C+D)

301.934.789

254.043.230

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO

PASSIVO

31/12/2023

31/12/2022

A) PATRIMONIO NETTO DI GRUPPO

I - Capitale

10.532.567

10.532.567

II - Riserva da soprapprezzo delle azioni

8.004.823

8.004.823

III - Riserve di rivalutazione

-

-

IV - Riserva legale

506.666

247.421

V - Riserve statutarie

-

-

VI - Altre riserve:

Riserva di consolidamento

76.920

76.920

94.575

Varie altre riserve

149.245

22.290

Riserva da differenze da traduzione

33.870

11.857

VII - Riserva per operazioni di copertura dei flussi finanziari attesi

17.991

VIII - Utili (perdite) portati a nuovo

22.634.807

12.192.139

IX - Utile (perdita) dell'esercizio

63.240

10.647.241

X - Riserva negativa per azioni proprie in portafoglio

-

-

Totale patrimonio netto di Gruppo

41.947.744

41.902.218

Patrimonio netto di terzi:

Capitale e riserve di terzi

6.093.644

3.867.009

Utile (perdita) di terzi

146.552

859.204

Totale patrimonio netto di terzi

6.240.196

4.726.213

Innovatec S.p.A.

Investor Relations

Ufficio Stampa

Raffaele Vanni

Alberto Murer

e-mail: investorrelator@innovatec.it

ufficiostampa@innovatec.it

Tel. +39 02/87211700

Tel. +39 334/6086216

Fax. + 39 02/87211707

Fax. +39 02/87211707

www.innovatec.it

Disclaimer

Innovatec S.p.A. ha pubblicato questo contenuto il 28 marzo 2024 ed è responsabile delle informazioni in esso contenute. Distribuito da Public, senza apportare modifiche o alterazioni, il 28 marzo 2024 22:08:33 UTC.

MoneyController ti propone anche

Condividi