15/04/2020 - KI Group S.p.A.: 15.04.2020 – Comunicato stampa – Approvato progetto di bilancio al 31.12.2019

[X]
Follow me
15.04.2020 – comunicato stampa – approvato progetto di bilancio al 31.12.2019

Comunicato Stampa

Approvati il progetto di bilancio di esercizio di Ki Group Holding S.p.A. e il bilancio consolidato del Gruppo Ki per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2019

Impatti ancora negativi delle controllate sul Gruppo Ki, ma la razionalizzazione

delle attività non-core procede spedita

* * *

Principali risultati consolidati del Gruppo Ki al 31 dicembre 2019 (IAS)

  • Ricavi: Euro 30,2 mln (Euro 39,2 mln al 31 dicembre 2018)
  • EBITDA: negativo per Euro 2,0 mln (positivo per Euro 0,8 mln al 31 dicembre 2018)
  • EBITDA rettificato degli oneri non ricorrenti legati all'accordo transattivo sottoscritto dal Gruppo con Idea Team S.r.l.: negativo per Euro 0,8 milioni
  • EBITDA negativo per Euro 0,3 milioni per effetto delle contribuzioni negative apportate al consolidato dalle controllate La Fonte della Vita S.r.l. (posta in liquidazione a gennaio 2020) e Organic Oils Italia S.r.l. (per la quale è prevista la cessione nel corrente mese di aprile 2020)
  • PFN: Euro 7,7 mln (Euro 6,1 mln al 31 dicembre 2018)
  • PFN rettificata del debito a medio-lungo termine legato all'accordo transattivo sottoscritto dal Gruppo con Idea Team S.r.l. e degli impatti derivanti dall'applicazione del nuovo principio IFRS 16 a partire dal 1 gennaio 2019: Euro 3,8 mln

Principali risultati di esercizio Ki Group Holding S.p.A. al 31 dicembre 2019 (Ita-Gaap)

  • Ricavi: Euro 5,6 mln (Euro 35,8 mln al 31 dicembre 2018)
  • EBITDA: Euro 9,8 mln (Euro 1,8 mln al 31 dicembre 2018)
  • EBITDA rettificato per poste non ricorrenti: negativo per Euro 0,5 milioni
  • PFN: Euro 0,0 mln (Euro 5,2 mln al 31 dicembre 2018)

Come meglio descritto nel seguito, ad esito dell'operazione di conferimento di ramo d'azienda avvenuta il 28 febbraio 2019, la situazione patrimoniale e quella economica della Società al 31 dicembre 2019 non sono direttamente comparabili con quelle relative al 31 dicembre 2018.

* * *

Torino, 15 aprile 2020

Ki Group Holding S.p.A. ("Ki Group", l'"Emittente" o la "Società"), società quotata su AIM-Italia e attiva per il tramite delle proprie controllate nel settore della distribuzione all'ingrosso, commercializzazione e produzione di prodotti biologici e naturali, informa che in data odierna il Consiglio di Amministrazione della Società ha esaminato ed approvato il progetto di bilancio di esercizio della Società e il bilancio consolidato del Gruppo Ki per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2019.

Il bilancio consolidato del Gruppo Ki al 31 dicembre 2019, il cui perimetro include oltre alla capogruppo Ki Group Holding S.p.A. anche le società controllate La Fonte della Vita S.r.l. in liquidazione (produzione di alimenti

1

biologici vegetali sostitutivi di carne e formaggio), Organic Oils Italia S.r.l. (produzione e commercializzazione di oli alimentari da agricoltura biologica) e Organic Food Retail S.r.l. in liquidazione (società inattiva), presenta (dati IAS):

  • Ricavi: Euro 30,2 mln (Euro 39,2 mln al 31 dicembre 2018);
  • EBITDA: negativo Euro 2,0 mln (positivo per Euro 0,8 mln al 31 dicembre 2018);
  • EBITDA rettificato degli oneri non ricorrenti legati all'accordo transattivo sottoscritto dal Gruppo con Idea Team S.r.l.: negativo per Euro 0,8 milioni;
  • EBITDA negativo per Euro 0,3 milioni per effetto delle contribuzioni negative apportate al consolidato dalle controllate La Fonte della Vita S.r.l. (posta in liquidazione a gennaio 2020) e Organic Oils Italia S.r.l. (per la quale è prevista la cessione nel corrente mese di aprile 2020);
  • PFN: Euro 7,7 mln (Euro 6,1 mln al 31 dicembre 2018);
  • PFN rettificata del debito a medio-lungo termine legato all'accordo transattivo sottoscritto dal Gruppo con Idea Team S.r.l. e degli impatti derivanti dall'applicazione del nuovo principio IFRS 16 a partire dal 1 gennaio 2019: Euro 3,8 mln.

Il risultato netto del Gruppo è risultato negativo per Euro 3,9 milioni.

L'incremento della PFN di Euro 1,6 milioni rispetto al 2018 è generato, per Euro 0,8 milioni a seguito dell'introduzione, a partire dal 1 gennaio 2019, del nuovo principio IFRS 16 relativo al valore degli impegni in locazione a lungo termine sottoscritti dal Gruppo e per Euro 3,0 milioni dall'accordo transattivo sottoscritto dal Gruppo con Idea Team S.r.l.; al netto di tali poste, la posizione finanziaria netta consolidata al 31 dicembre 2019 si decrementa di Euro 2,2 milioni, variazione riconducibile alla dinamica di rimborso dei finanziamenti bancari a medio-lungo termine (Euro 0,6 milioni) e ad un minore utilizzo di linee di credito a revoca, per anticipo fatture e di finanziamento all'importazione (complessivi Euro 1,7 milioni).

Il patrimonio netto consolidato del Gruppo è risultato negativo per Euro 9,9 milioni.

I principali risultati della sola capogruppo Ki Group Holding S.p.A. sono i seguenti (dati ITA-Gaap):

  • Ricavi di vendita: Euro 5,6 mln (Euro 35,8 mln al 31 dicembre 2018);
  • Ricavi complessivi: Euro 17,8 mln (che includono provento da conferimento per Euro 11,8 milioni)
  • EBITDA: Euro 9,8 mln (Euro 1,8 mln al 31 dicembre 2018);
  • EBITDA rettificato per poste non ricorrenti: negativo per Euro 0,5 milioni;
  • PFN: Euro 0,0 mln (pari a zero/oo) (Euro 5,2 mln al 31 dicembre 2018).

Ki Group Holding S.p.A.

Con riferimento ai risultati della capogruppo Ki Group Holding S.p.A. al 31 dicembre 2019 si rammenta che, con effetto alle ore 23.59 del 28 febbraio 2019, ha avuto corso l'operazione di conferimento del ramo d'azienda operativo relativo alla distribuzione di prodotti biologici e naturali, deliberata dagli Amministratori della Società in data 21 dicembre 2018, nella controllata Ki Group S.r.l., con conseguente modifica dell'oggetto sociale e della denominazione della Società da Ki Group S.p.A. in Ki Group Holding S.p.A., così come approvato dall'Assemblea Straordinaria degli Azionisti della Società del 21 gennaio 2019; il ramo è stato conferito a favore della controllata Ki Group S.r.l. a titolo di versamento dell'avvenuta sottoscrizione dell'aumento di capitale da quest'ultima deliberato per complessivi Euro 7,0 milioni.

L'operazione, perfezionata nel corso del primo trimestre dell'esercizio 2019, ha presentato il vantaggio di aver isolato giuridicamente il ramo d'azienda relativo alla distribuzione di prodotti biologici e naturali all'interno di un

2

veicolo societario di nuova costituzione, per sua natura limitatamente esposto a rischi operativi, giuridici e fiscali pregressi, struttura legale nota e gradita nel settore delle operazioni di fusioni e acquisizioni e, pertanto, utile a facilitare la ricerca di nuovi partner industriali e/o finanziari disposti ad investire e farne crescere il core business.

Ad esito dell'operazione di conferimento, pertanto, la situazione patrimoniale e quella economica della Società al 31 dicembre 2019 non sono direttamente comparabili con quelle relative al 31 dicembre 2018.

L'EBITDA rettificato per poste non ricorrenti non considera l'impatto positivo di Euro 11,8 milioni di cui ai proventi da conferimento rilevati dalla Società per effetto di quanto sopra descritto e l'onere di Euro 1,4 milioni di cui all'accordo transattivo sottoscritto dalla Società con Idea Team S.r.l. (di cui al comunicato stampa emesso in data 10 gennaio 2020).

Come già comunicato al mercato in data 29 maggio 2019, si rammenta che il provento da conferimento sopra richiamato risulta generato dall'operazione di conferimento del ramo d'azienda operativo nella controllata Ki Group S.r.l.; come già richiamato in precedenza, con effetto 28 febbraio 2019, infatti, risultano essere state conferite in capo alla controllata Ki Group S.r.l. passività nette per complessivi Euro 4,8 milioni, a fronte dell'avvenuta sottoscrizione di un aumento di capitale della controllata per Euro 7,0 milioni (per maggiori informazioni relative all'operazione di conferimento del ramo d'azienda operativo nella controllata Ki Group S.r.l., si rimanda al comunicato stampa diffuso in data 22 dicembre 2018, sottolineando altresì che la relazione di stima relativa al conferimento del "ramo d'azienda distribuzione" predisposta da un professionista esterno ai sensi dell'art. 2465 del codice civile ne aveva attestato il valore dello stesso in Euro 7,1 milioni).

Per effetto dell'operazione sopra descritta, inoltre, i costi operativi dell'esercizio 2019 si sono ridotti rispetto all'esercizio 2018.

Per effetto di quanto sopra il risultato netto dell'esercizio è stato pari a Euro 9,3 milioni.

Ad esito dell'operazione di conferimento, inoltre, tutto l'indebitamento finanziario della Società risulta conferito alla controllata Ki Group S.r.l. e, pertanto, la PFN della Società al 31.12.2019 risulta pari a zero.

Il patrimonio netto della Società al 31.12.2019 ammonta a Euro 2,5 milioni.

Con riferimento all'utile netto di esercizio, pari a Euro 9.302.744, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre alla convocanda Assemblea degli Azionisti di destinare lo stesso a riserva legale per Euro 30.242, copertura di perdite precedenti per Euro 7.060.072, e a nuovo per Euro 2.212.430.

Gruppo Ki

Il Gruppo Ki, facente capo alla Società, opera nel settore della distribuzione all'ingrosso, produzione e commercializzazione di prodotti biologici e naturali.

La principale controllata, che rappresenta il 87,5% dei ricavi consolidati, è Ki Group S.r.l., società operante quale distributore all'ingrosso di prodotti biologici e naturali; la società, nel corso del 2019, ha avviato una profonda attività di riorganizzazione interna, iniziata nel mese di maggio con l'ingresso di un nuovo amministratore delegato - Jane Virgili -, e proseguita nel corso dell'anno con il cambio di tutta la prima linea aziendale e l'introduzione di nuove figure multilingue, con provenienza dal settore food ed esperienze internazionali.

3

In termini di redditività della gestione, il margine operativo lordo (EBITDA) del Gruppo si attesta, al netto di oneri non ricorrenti e principalmente per effetto della significativa contrazione del fatturato, in un valore negativo per Euro 0,8 milioni (rispetto al dato positivo di Euro 0,8 milioni del 31 dicembre 2018).

Il valore negativo dell'EBITDA dell'esercizio risulta riconducibile per Euro 0,3 milioni alla contribuzione negativa apportata dalle controllate La Fonte della Vita S.r.l. (società posta in liquidazione nel mese di gennaio 2020) e Organic Oils Italia S.r.l. (società per la quale è prevista l'uscita dal perimetro di consolidamento nel corrente mese di aprile, come meglio descritto in seguito).

Gli oneri non ricorrenti fanno riferimento all'accordo transattivo sottoscritto dal Gruppo con Idea Team S.r.l. già richiamato in precedenza.

Per quanto riguarda le altre società controllate:

  • Organic Food Retail S.r.l., società inattiva, è stata posta in liquidazione nel mese di maggio 2019. Nell'esercizio 2019 la stessa ha contribuito al dato consolidato con ricavi pari a zero e un EBITDA pari a zero;
  • La Fonte della Vita S.r.l., società di produzione di prodotti vegetali, sostitutivi di carne e formaggio, i cui prodotti sono interamente commercializzati dal Gruppo, è stata posta in liquidazione nel mese di gennaio 2020. Nell'esercizio 2019 la stessa ha contribuito al dato consolidato con ricavi pari a zero e un EBITDA negativo per Euro 0,2 milioni;
  • Organic Oils Italia S.r.l., società di produzione e commercializzazione di oli alimentari da agricoltura biologici, nell'esercizio 2019 ha contribuito al dato consolidato con ricavi pari a 3,8 milioni e un EBITDA negativo per Euro 0,2 milioni.

Con riferimento a quest'ultima, si informa che in data odierna il Consiglio di Amministrazione della Società ha deliberato di approvare una proposta di acquisto di quote avanzata da un soggetto terzo, non correlato; ai sensi degli accordi raggiunti, è previsto che tale soggetto proceda, nel corrente mese di aprile 2020, all'acquisizione totalitaria dell'intero capitale sociale della controllata Organic Oils Italia per un controvalore complessivo pari a Euro 0,5 milioni. Il prezzo di cessione, garantito da fidejussione a prima richiesta, è previsto sia versato per Euro 0,1 milioni entro il 30 giugno 2020, per Euro 0,2 milioni entro il 31 dicembre 2020 e per Euro 0,2 mediante accollo del pari debito della Società verso la controllata. L'operazione non comporta il superamento di alcuno degli indici di rilevanza di cui agli artt. 12, 14 e 15 del Regolamento Aim Italia ("AIM"). L'operazione di cessione totalitaria del capitale sociale della controllata Organic Oils Italia è legata, anche in ragione dei risultati economici generati, al venire meno della rilevanza strategica della stessa per il Gruppo Ki.

Il risultato netto del Gruppo è risultato negativo per Euro 3,9 milioni.

La posizione finanziaria netta consolidata al 31 dicembre 2019 è pari a Euro 7,7 milioni, segnando un incremento di Euro 1,6 milioni rispetto agli Euro 6,1 milioni del 31 dicembre 2018; a tale riguardo, occorre precisare che tale incremento è generato, per Euro 0,8 milioni a seguito dell'introduzione, a partire dal 1 gennaio 2019, del nuovo principio IFRS 16 relativo al valore degli impegni in locazione a lungo termine sottoscritti dal Gruppo e per Euro 3,0 milioni dall'accordo transattivo sottoscritto dal Gruppo con Idea Team S.r.l. sopra richiamato. Al netto di tali poste, la posizione finanziaria netta consolidata al 31 dicembre 2019 si decrementa di Euro 2,2 milioni, variazione riconducibile alla dinamica di rimborso dei finanziamenti bancari a medio-lungo termine (Euro 0,6 milioni) e ad un minore utilizzo di linee di credito a revoca, per anticipo fatture e di finanziamento all'importazione (complessivi Euro 1,7 milioni).

4

Il patrimonio netto consolidato al 31 dicembre 2019 risulta negativo per Euro 9,9 milioni.

FATTI DI RILIEVO AVVENUTI NEL 2019

Gli eventi e le operazioni significative relative al 2019 sono stati oggetto di analitica informativa messa a disposizione sul sito della Società, cui si rimanda; tra questi si segnalano:

  • l'operazione di conferimento del ramo d'azienda operativo relativo alla distribuzione di prodotti biologici naturali dalla capogruppo Ki Group Holding S.p.A. alla controllata Ki Group S.r.l., operazione che ha previsto, tra l'altro, la modifica della ragione e dell'oggetto sociale della Società con facoltà di esercizio del diritto di recesso da parte degli azionisti;
  • sottoscrizione, da parte di un soggetto terzo, di un aumento di capitale di Euro 1,7 milioni nella controllata Ki Group S.r.l., ad esito del quale il Gruppo detiene una quota di partecipazione del 51% nel capitale della stessa;
  • sottoscrizione di un contratto di investimento tra la capogruppo Ki Group Holding S.p.A. e Negma Group Limited, operazione alla base della delibera dell'assemblea degli azionisti della Società del 27 novembre 2019 di aumento del capitale sociale a servizio della conversione dei warrant emessi in relazione all'accordo sottoscritto;
  • esito favorevole, in primo grado, dei contenziosi tributari attivati dalla capogruppo Ki Group Holding S.p.A. avverso gli avvisi di accertamento emessi, nel 2017, dall'Agenzia delle Entrate;
  • sottoscrizione di un accordo transattivo con Idea Team S.r.l. in una pura ottica deflattiva del contenzioso da quest'ultima attivato contro la capogruppo Ki Group Holding S.p.A..

FATTI DI RILIEVO AVVENUTI DOPO LA CHIUSURA DELL'ESERCIZIO E EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE

Con riferimento all'evoluzione prevedibile della gestione, tenuto conto delle intervenute delibere di messa in liquidazione delle controllate La Fonte della Vita S.r.l. e Organic Food Retail S.r.l. e della prevista operazione che interesserà la controllata Organic Oils Italia S.r.l., il risultato atteso dal Gruppo per l'esercizio 2020 beneficerà delle iniziative intraprese dalla controllata Ki Group S.r.l.. Per l'esercizio 2020, pertanto, a livello di Gruppo è previsto si intensifichi l'attuazione delle strategie avviate nel 2019 di sviluppo delle attività distributive nei canali Farmacia, GDO ed Export; verrà inoltre perseguito il rafforzamento delle attività distributive esistenti, attraverso un ulteriore ampliamento del parco clienti e della gamma di prodotti e servizi offerti alla clientela, il potenziamento dell'organizzazione e della struttura commerciale e distributiva, nonché l'aumento dell'efficacia e dell'efficienza dei principali processi operativi.

Tra gli accadimenti successivi alla chiusura dell'esercizio, si segnala l'ottenimento e l'avvenuta erogazione a favore del Gruppo di un mutuo chirografario di Euro 2,0 milioni, garantito dal Fondo Centrale di Garanzia per le PMI, della durata di 72 mesi di cui 12 mesi di preammortamento, e di un ulteriore mutuo chirografario di Euro 0,4 milioni, garantito da fidejussione, della durata di 12 mesi.

In relazione all'attuale situazione di emergenza sanitaria in corso e dei relativi impatti sull'operatività del Gruppo si segnala quanto segue. Il Gruppo, operando nel settore della distribuzione, commercializzazione e produzione di prodotti biologici e naturali, è direttamente coinvolto dalle misure di contenimento adottate dal Governo in quanto impossibilitato a proseguire con regolarità, nell'immediato, la propria attività con forme di lavoro a

5

distanza; le limitazioni agli spostamenti hanno reso impossibile agli agenti l'attività di informazione diretta nei punti vendita, mentre la chiusura di alcune attività commerciali ha comportato il fermo di importanti canali di distribuzione dei prodotti, quale ad esempio la chiusura delle erboristerie su tutto il territorio nazionale, con ripercussioni inevitabili sugli obiettivi di fatturato complessivamente previsti. Di conseguenza, il Gruppo ha avviato una serie di iniziative commerciali destinate a mitigare gli effetti derivanti dalle misure di contrasto all'emergenza epidemiologica, compatibili con le attività lavorative attualmente consentite: da un lato, per limitare il disagio derivante dalla limitata possibilità di circolazione degli agenti, si sta potenziando l'attività di teleselling vendendo i prodotti direttamente tramite contatto telefonico senza bisogno di appuntamento commerciale o di qualsivoglia spostamento da parte della rete agenti; dall'altro, per limitare il disagio arrecato dalla chiusura di numerose attività commerciali, si stanno implementando e potenziando altri canali di vendita, come ad esempio, quello costituito dalla vendita dei prodotti a marchio attraverso una piattaforma autonoma di web selling. Il Gruppo, inoltre, ha adottato una serie di comportamenti volti a tutelare la salute dei propri dipendenti, oltre ad avere attivato procedure di cassa integrazione e un costante monitoraggio delle eventuali ulteriori misure straordinarie introdotte dal Governo.

Per quanto riguarda, invece, le misure di carattere economico e finanziario intraprese dal Gruppo per fronteggiare la temporanea e straordinaria situazione di emergenza, si informa che sono state approvate dagli istituti di credito le richieste di moratoria di un anno avanzate dal Gruppo a valere sui finanziamenti in essere.

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA

La data esatta dell'assemblea degli azionisti chiamata ad approvare il progetto di bilancio per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2019 e a deliberare la destinazione del risultato di esercizio verrà comunicata successivamente e sarà compresa nel periodo tra il 25 e il 29 maggio 2020.

Ki Group Holding S.p.A. ("Ki Group") opera per il tramite delle proprie controllate nella distribuzione all'ingrosso, commercializzazione e produzione di prodotti biologici e naturali, prevalentemente nel territorio nazionale, e principalmente attraverso i canali specializzati (alimentari biologici, erboristerie e farmacie).

Il codice alfanumerico per le azioni è "KI". Il codice ISIN delle azioni è IT0004967672.

* * *

Per ulteriori informazioni:

EMITTENTE

SPECIALIST

KI Group Holding S.p.A.

Banca Finnat Euramerica S.p.A.

Strada Settimo 399/11

Piazza del Gesù, 49

10156 Torino

00186 Roma

Canio Giovanni Mazzaro (Investor Relator)

Ufficio Investitori Istituzionali

E-mail: c.mazzaro@kigroup.com

Tel.: +39 06 69933393

Fax: +39 06 69933435

E-mail:istituzionali@finnat.it

NOMAD

Integrae SIM S.p.A.

info@integraesim.it

Tel: +39.02.87.208.720

www.integraesim.it

6

Si allegano gli schemi di Stato Patrimoniale, Conto Economico e Rendiconto finanziario della Società e del Gruppo Ki per l'esercizio 2019, specificando che non sono ad oggi concluse le attività di revisione contabile.

7

Bilancio di esercizio Ki Group Holding S.p.A.

Stato patrimoniale

31-12-2019

31-12-2018

Stato patrimoniale

Attivo

B) Immobilizzazioni

I - Immobilizzazioni immateriali

1) costi di impianto e di ampliamento

6.818

9.091

2) costi di sviluppo

0

0

3) diritti di brevetto industriale e diritti di utilizzazione delle opere dell'ingegno

0

0

4) concessioni, licenze, marchi e diritti simili

0

188.632

5) avviamento

0

0

6) immobilizzazioni in corso e acconti

0

0

7) altre

0

195.123

Totale immobilizzazioni immateriali

6.818

392.846

II - Immobilizzazioni materiali

1) terreni e fabbricati

0

0

2) impianti e macchinario

0

197.817

3) attrezzature industriali e commerciali

0

169.243

4) altri beni

0

0

5) immobilizzazioni in corso e acconti

0

0

Totale immobilizzazioni materiali

0

367.060

III - Immobilizzazioni finanziarie

1) partecipazioni in

a) imprese controllate

3.856.000

250.000

b) imprese collegate

0

0

c) imprese controllanti

0

0

d) imprese sottoposte al controllo delle controllanti

0

0

d-bis) altre imprese

0

0

Totale partecipazioni

3.856.000

250.000

2) crediti

a) verso imprese controllate

esigibili entro l'esercizio successivo

767.531

0

esigibili oltre l'esercizio successivo

1.800.000

0

8

Totale crediti verso imprese controllate

2.567.531

0

b) verso imprese collegate

esigibili entro l'esercizio successivo

0

-

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale crediti verso imprese collegate

0

0

c) verso controllanti

esigibili entro l'esercizio successivo

0

-

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale crediti verso controllanti

0

0

d) verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti

esigibili entro l'esercizio successivo

0

-

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale crediti verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti

0

0

d-bis) verso altri

esigibili entro l'esercizio successivo

0

-

esigibili oltre l'esercizio successivo

94.900

224.800

Totale crediti verso altri

94.900

224.800

Totale crediti

2.662.431

224.800

3) altri titoli

0

0

4) strumenti finanziari derivati attivi

0

0

Totale immobilizzazioni finanziarie

6.518.431

474.800

Totale immobilizzazioni (B)

6.525.249

1.234.706

C) Attivo circolante

I - Rimanenze

4) prodotti finiti e merci

0

2.798.691

Totale rimanenze

0

2.798.691

II - Crediti

1) verso clienti

esigibili entro l'esercizio successivo

40.484

7.025.793

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale crediti verso clienti

40.484

7.025.793

2) verso imprese controllate

esigibili entro l'esercizio successivo

62.670

0

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale crediti verso imprese controllate

62.670

0

3) verso imprese collegate

esigibili entro l'esercizio successivo

0

-

9

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale crediti verso imprese collegate

0

0

4) verso controllanti

esigibili entro l'esercizio successivo

531.237

57.157

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale crediti verso controllanti

531.237

57.157

5) verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti

esigibili entro l'esercizio successivo

0

-

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale crediti verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti

0

0

5-bis) crediti tributari

esigibili entro l'esercizio successivo

58.769

58.769

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale crediti tributari

58.769

58.769

5-ter) imposte anticipate

295.691

789.763

5-quater) verso altri

esigibili entro l'esercizio successivo

2.302

368.699

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale crediti verso altri

2.302

368.699

Totale crediti

991.153

8.300.181

III - Attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni

attività finanziarie per la gestione accentrata della tesoreria

0

911

Totale attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni

0

911

IV - Disponibilità liquide

1) depositi bancari e postali

28.639

67.299

2) assegni

0

6.712

3) danaro e valori in cassa

308

2.785

Totale disponibilità liquide

28.947

76.796

Totale attivo circolante (C)

1.020.100

11.176.579

D) Ratei e risconti

3.229

85.084

Totale attivo

7.548.578

12.496.369

Passivo

A) Patrimonio netto

I - Capitale

710.089

710.089

II - Riserva da soprapprezzo delle azioni

1.350.695

1.350.695

III - Riserve di rivalutazione

0

0

IV - Riserva legale

111.776

111.776

10

V - Riserve statutarie

0

0

VI - Altre riserve, distintamente indicate

Riserva straordinaria

0

63.000

Riserva da deroghe ex articolo 2423 codice civile

0

0

Riserva azioni (quote) della società controllante

0

0

Riserva da rivalutazione delle partecipazioni

0

0

Versamenti in conto aumento di capitale

0

0

Versamenti in conto futuro aumento di capitale

0

0

Versamenti in conto capitale

0

0

Versamenti a copertura perdite

0

0

Riserva da riduzione capitale sociale

0

0

Riserva avanzo di fusione

0

0

Riserva per utili su cambi non realizzati

0

0

Riserva da conguaglio utili in corso

0

0

Varie altre riserve

0

2

Totale altre riserve

0

63.002

VII - Riserva per operazioni di copertura dei flussi finanziari attesi

0

0

VIII - Utili (perdite) portati a nuovo

(7.060.072)

174.519

IX - Utile (perdita) dell'esercizio

9.302.744

(7.285.592)

Perdita ripianata nell'esercizio

0

0

X - Riserva negativa per azioni proprie in portafoglio

(1.950.280)

(63.000)

Totale patrimonio netto

2.464.952

(4.938.511)

B) Fondi per rischi e oneri

1) per trattamento di quiescenza e obblighi simili

0

800.866

2) per imposte, anche differite

0

71.000

3) strumenti finanziari derivati passivi

0

0

4) altri

275.597

445.345

Totale fondi per rischi ed oneri

275.597

1.317.211

C) Trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato

0

1.151.887

D) Debiti

1) obbligazioni

esigibili entro l'esercizio successivo

0

-

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale obbligazioni

0

0

2) obbligazioni convertibili

esigibili entro l'esercizio successivo

0

-

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale obbligazioni convertibili

0

0

11

3) debiti verso soci per finanziamenti

esigibili entro l'esercizio successivo

0

-

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale debiti verso soci per finanziamenti

0

0

4) debiti verso banche

esigibili entro l'esercizio successivo

0

4.668.731

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

613.965

Totale debiti verso banche

0

5.282.696

5) debiti verso altri finanziatori

esigibili entro l'esercizio successivo

60.000

0

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale debiti verso altri finanziatori

60.000

0

6) acconti

esigibili entro l'esercizio successivo

0

-

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale acconti

0

0

7) debiti verso fornitori

esigibili entro l'esercizio successivo

486.917

8.300.309

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale debiti verso fornitori

486.917

8.300.309

8) debiti rappresentati da titoli di credito

esigibili entro l'esercizio successivo

0

-

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale debiti rappresentati da titoli di credito

0

0

9) debiti verso imprese controllate

esigibili entro l'esercizio successivo

278.000

256.155

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale debiti verso imprese controllate

278.000

256.155

10) debiti verso imprese collegate

esigibili entro l'esercizio successivo

0

-

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale debiti verso imprese collegate

0

0

11) debiti verso controllanti

esigibili entro l'esercizio successivo

0

18.777

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale debiti verso controllanti

0

18.777

11-bis) debiti verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti

12

esigibili entro l'esercizio successivo

0

-

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale debiti verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti

0

0

12) debiti tributari

esigibili entro l'esercizio successivo

363.689

505.549

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

35.297

Totale debiti tributari

363.689

540.846

13) debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale

esigibili entro l'esercizio successivo

131.818

235.231

esigibili oltre l'esercizio successivo

0

-

Totale debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale

131.818

235.231

14) altri debiti

esigibili entro l'esercizio successivo

1.176.961

281.687

esigibili oltre l'esercizio successivo

2.286.000

0

Totale altri debiti

3.462.961

281.687

Totale debiti

4.783.385

14.915.701

E) Ratei e risconti

24.644

50.081

Totale passivo

7.548.578

12.496.369

Conto economico

31-12-2019

31-12-2018

Conto economico

A) Valore della produzione

1) ricavi delle vendite e delle prestazioni

5.586.728

35.776.497

5) altri ricavi e proventi

altri

12.247.348

2.020.270

Totale altri ricavi e proventi

12.247.348

2.020.270

Totale valore della produzione

17.834.076

37.796.767

B) Costi della produzione

6) per materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci

3.890.313

22.674.820

7) per servizi

1.960.546

8.514.575

8) per godimento di beni di terzi

210.840

671.142

9) per il personale

a) salari e stipendi

352.430

1.799.364

b) oneri sociali

120.904

601.064

c) trattamento di fine rapporto

26.383

157.468

13

e) altri costi

1.603

12.883

Totale costi per il personale

501.320

2.570.779

10) ammortamenti e svalutazioni

a) ammortamento delle immobilizzazioni immateriali

18.481

203.723

b) ammortamento delle immobilizzazioni materiali

13.143

66.489

d) svalutazioni dei crediti compresi nell'attivo circolante e delle disponibilità liquide

17.327

81.010

Totale ammortamenti e svalutazioni

48.951

351.222

11) variazioni delle rimanenze di materie prime, sussidiarie, di consumo e merci

(110.661)

1.185.982

12) accantonamenti per rischi

18.433

26.000

13) altri accantonamenti

0

1.039

14) oneri diversi di gestione

1.567.204

259.342

Totale costi della produzione

8.086.946

36.254.901

Differenza tra valore e costi della produzione (A - B)

9.747.130

1.541.866

C) Proventi e oneri finanziari

15) proventi da partecipazioni

altri

0

7.242

Totale proventi da partecipazioni

0

7.242

16) altri proventi finanziari

d) proventi diversi dai precedenti

da imprese controllate

0

4.932

altri

11.753

77.332

Totale proventi diversi dai precedenti

11.753

82.264

Totale altri proventi finanziari

11.753

82.264

17) interessi e altri oneri finanziari

altri

151.849

88.301

Totale interessi e altri oneri finanziari

151.849

88.301

17-bis) utili e perdite su cambi

(54)

(318)

Totale proventi e oneri finanziari (15 + 16 - 17 + - 17-bis)

(140.150)

887

D) Rettifiche di valore di attività e passività finanziarie

19) svalutazioni

a) di partecipazioni

200.000

8.318.365

b) di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni

0

67.114

Totale svalutazioni

200.000

8.385.479

Totale delle rettifiche di valore di attività e passività finanziarie (18 - 19)

(200.000)

(8.385.479)

Risultato prima delle imposte (A - B + - C + - D)

9.406.980

(6.842.726)

20) Imposte sul reddito dell'esercizio, correnti, differite e anticipate

imposte correnti

0

72.430

14

imposte differite e anticipate

104.236

37.193

proventi (oneri) da adesione al regime di consolidato fiscale / trasparenza fiscale

0

(333.243)

Totale delle imposte sul reddito dell'esercizio, correnti, differite e anticipate

104.236

442.866

21) Utile (perdita) dell'esercizio

9.302.744

(7.285.592)

Rendiconto finanziario, metodo indiretto

31-12-201931-12-2018

Rendiconto finanziario, metodo indiretto

A) Flussi finanziari derivanti dall'attività operativa (metodo indiretto)

Utile (perdita) dell'esercizio

9.302.744

(7.285.592)

Imposte sul reddito

104.236

442.866

Interessi passivi/(attivi)

140.096

(887)

(Dividendi)

0

0

(Plusvalenze)/Minusvalenze derivanti dalla cessione di attività

0

0

1) Utile (perdita) dell'esercizio prima d'imposte sul reddito, interessi, dividendi e plus/minusvalenze da

9.547.076

(6.843.613)

cessione

Rettifiche per elementi non monetari che non hanno avuto contropartita nel capitale circolante netto

Accantonamenti ai fondi

35.760

27.039

Ammortamenti delle immobilizzazioni

31.624

270.212

Svalutazioni per perdite durevoli di valore

200.000

8.385.479

Rettifiche di valore di attività e passività finanziarie di strumenti finanziari derivati che non comportano

0

0

movimentazione monetarie

Altre rettifiche in aumento/(in diminuzione) per elementi non monetari

26.383

157.468

Totale rettifiche per elementi non monetari che non hanno avuto contropartita nel capitale circolante

293.767

8.840.198

netto

2) Flusso finanziario prima delle variazioni del capitale circolante netto

9.840.843

1.996.585

Variazioni del capitale circolante netto

Decremento/(Incremento) delle rimanenze

2.798.691

1.185.982

Decremento/(Incremento) dei crediti verso clienti

6.967.982

1.484.088