11/09/2023 - Pharmanutra S.p.A.: 11/09/2023 - PHARMANUTRA S.P.A.: CDA APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2023

[X]
11/09/2023 - pharmanutra s.p.a.: cda approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2023

PHARMANUTRA S.P.A.: CDA APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA

SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2023

Forte crescita dei ricavi delle vendite e confermato il previsto andamento della marginalità in funzione degli investimenti relativi ai nuovi progetti di sviluppo del Gruppo

        • Ricavi delle Vendite € 49,6 M (+25% rispetto al 30/06/2022)
      • Margine Operativo Lordo € 14,1 M (+13,2% rispetto al 30/06/2022)
    • Risultato Netto del periodo Adjusted € 9,2 M (+12,2% rispetto al 30/06/2022)
  • Posizione Finanziaria Netta € 10,0 M (- 20,7 milioni di Euro rispetto al 31/12/2022)

Pisa, 11 settembre 2023 - Il Consiglio di Amministrazione di PharmaNutra S.p.A.(MTA; Ticker PHN), azienda specializzata nel settore dei complementi nutrizionali a base di minerali e dei dispositivi medici per muscoli e articolazioni, ha approvato in data odierna la Relazione Finanziaria semestrale al 30 giugno 2023 (sottoposta a revisione contabile limitata).

Roberto Lacorte, Vicepresidente di PharmaNutra Spa, dichiara: "Il secondo trimestre di PharmaNutra si chiude con un andamento perfettamente in linea con i primi tre mesi dell'anno, in termini di parametri, e con tutto ciò che l'azienda ha sempre espresso, fin dalla sua fondazione. È un risultato estremamente rilevante, ottenuto in un momento particolare, in cui PharmaNutra sta portando avanti investimenti notevoli a supporto di importantissimi driver di crescita, che in futuro segneranno un cambio di passo e di dimensione dell'azienda. Tutto questo è possibile grazie alla capacità di spesa, quindi alla finanza accumulata finora, e alla redditività garantita quotidianamente dai business caratteristici in cui la nostra azienda è impegnata con successo".

ANALISI DEI RISULTATI CONSOLIDATI DEL PRIMO SEMESTRE 2023

DATI ECONOMICI (€/milioni)

2023

%

2022

%

Variazioni

RICAVI

50,2

100,0%

39,9

100,0%

25,8%

RICAVI DELLE VENDITE

49,6

98,8%

39,7

99,5%

25,0%

MARGINE OPERATIVO LORDO

14,1

28,0%

12,4

31,1%

13,2%

RISULTATO NETTO

7,2

14,4%

8,2

20,6%

-12,1%

RISULTATO NETTO escl. comp. non ric. *

9,2

18,4%

8,2

20,6%

12,1%

EPS - UTILE NETTO PER AZIONE (Euro)

0,75

0,85

-12,0%

EPS - UTILE NETTO PER AZ. escl. comp. non ric. (Euro) *

0,96

0,85

12,3%

DATI PATRIMONIALI (€/milioni)

2023

2022

Variazioni

CAPITALE INVESTITO NETTO

58,7

40,3

18,4

PFN

(10,0)

10,6

(20,7)

PATRIMONIO NETTO

(48,7)

(50,9)

(2,2)

  • il Risultato Netto e l' Utile netto per azione escluse le componenti non ricorrenti al 30.6.23 non includono l'accantonamento effettuato al Fondo imposte per l'importo di Euro 2 milioni che rappresenta la stima relativa alla definizione dei periodi di imposta compresi tra il 2017 ed il 2021 con l'obiettivo di aderire all'istituto dell'adempimento collaborativo previsto dal D.Lgs. n 128 del 5 agosto 2015.

Il primo semestre del 2023 ha confermato la crescita del Gruppo già evidenziata nel primo trimestre con ricavi delle vendite in aumento del 25% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente. E' proseguito il processo di implementazione delle attività delle controllate Pharmanutra España, Pharmanutra USA e della nuova linea Cetilar® Nutrition che ha determinato, come previsto, una riduzione della marginalità per effetto dei costi di start up sostenuti. Dal punto di vista finanziario si registra un assorbimento temporaneo di liquidità che, unitamente all'erogazione di un finanziamento ipotecario a copertura dell'investimento per la realizzazione della nuova sede, ha comportato una riduzione della posizione finanziaria netta.

Dopo aver definito il periodo di imposta 2016 mediante atto formalizzato nel mese di marzo, la Capogruppo ha instaurato interlocuzioni con la Direzione Provinciale dell'Agenzia delle Entrate di Pisa per la definizione anche dei periodi di imposta dal 2017 al 2021 compresi con l'obiettivo, già anticipato informalmente agli organi di controllo tributari, di aderire all'istituto dell'adempimento collaborativo previsto dal D.Lgs. n. 128 del 5 agosto 2015. Tale definizione avrà ad oggetto la stessa tipologia di rilievi già considerati per il periodo d'imposta 2016 e, pur facendo seguito a un controllo di carattere generale svolto dall'Amministrazione finanziaria, non ha evidenziato ulteriori tipologie di rilievi fiscali a carico della Società. A tal fine nel bilancio al 31 dicembre 2022 era stato accantonato al Fondo imposte l'importo di

euro 1,4 milioni; le verifiche svolte nell'ambito del processo di interlocuzione con l'Agenzia delle Entrate hanno evidenziato la necessità di effettuare un ulteriore accantonamento al fondo imposte che è stato stimato in Euro 2 milioni.

L'adesione all'istituto dell'adempimento collaborativo rappresenta un passo fondamentale nella creazione di valore per gli stakeholders del Gruppo dal momento che consente un'interlocuzione preventiva e costante con le autorità fiscali, abbandonando l'attuale sistema che prevede accertamenti successivi alla presentazione della dichiarazione volti a sanzionare eventuali irregolarità della stessa. L'interlocuzione preventiva e costante con l'Amministrazione finanziaria assicura al contribuente l'immediata certezza fiscale preventiva, previene il rischio di contenziosi fiscali ed elimina il rischio di sanzioni amministrative e penali, integra e rafforza il sistema di governo aziendale e di controllo interno, rendendo possibile, attraverso la certezza del tax rate, una corretta pianificazione degli investimenti e del loro ritorno atteso.

Ricavi delle vendite

I ricavi consolidati delle vendite nel primo semestre 2023 hanno registrato un incremento del 25% rispetto al corrispondente periodo dell'esercizio precedente e sono pari a 49,6 milioni di Euro (Euro 39,7 milioni al 30 giugno 2022).

Ricavi Italia

I ricavi derivanti dalle vendite sul mercato italiano hanno registrato un aumento del 22,6% raggiungendo Euro 35,5 milioni (Euro 28,9 milioni al 30 giugno 2022). Includono Euro 2,3 milioni generati da Akern, non consolidata al 30 giugno 2022.

Ricavi Estero

I ricavi derivanti dalle vendite sui mercati esteri ammontano a Euro 14,2 milioni (Euro 10,8 milioni nel primo semestre dell' esercizio precedente) con un incremento del 31,5% e rappresentano il 28,5% dei ricavi complessivi rispetto al 27,1% del primo semestre dell'esercizio precedente. Il risultato ottenuto è in linea con le previsioni e il Gruppo ha già in portafoglio gli ordini relativi a tutto il terzo e quarto trimestre. I ricavi generati da Akern sui mercati esteri nel periodo ammontano a Euro 0,4 milioni.

FATTURATO PER LINEA DI PRODOTTI

Il primo semestre 2023 evidenzia la crescita di fatturato di Sideral®, Cetilar® e Ultramag® e una crescita più contenuta di Apportal® dovuta a fenomeni di stagionalità.

Ricavi P.F. per Linea

Incidenza

Prodotto

€/1000

2023

2022

Δ%

2023

2022

Sideral

34.814

28.913

20,4%

71,9%

75,5%

Cetilar

4.897

3.866

26,7%

10,1%

10,1%

Apportal

4.058

3.766

7,7%

8,4%

9,8%

Ultramag

580

425

36,5%

1,2%

1,1%

Altri

1.355

1.322

2,5%

2,8%

3,5%

Akern

2.691

0

n.s.

5,6%

0,0%

Totale

48.395

38.292

26,4%

100%

100%

La linea SiderAL®, leader nel mercato degli integratori alimentari a base di ferro, evidenzia una crescita del 20,4% rispetto al 30 giugno 2022, con una quota di mercato a valore del 53,5%1 nel mercato degli integratori alimentari a base di ferro.

Le vendite della linea Cetilar® evidenziano un incremento del 26,7% circa rispetto al primo semestre 2022.

I Costi operativi del primo semestre 2023 ammontano a Euro 36,2 milioni con un incremento del 31,5% rispetto al 30 giugno 2022 (Euro milioni 27,5), attribuibile ai costi sostenuti per l'avvio delle attività delle controllate Pharmanutra USA e Pharmanutra ESPAÑA in particolare per quanto riguarda costi di recruiting, consulenze amministrative e commerciali e costi di personale, e a maggiori investimenti di marketing effettuati a sostegno dei marchi del Gruppo.

Il Risultato Operativo Lordo del Gruppo Pharmanutra per il semestre chiuso al 30 giugno 2023 si attesta ad Euro 14,1 milioni (Euro 12,4 milioni nel primo semestre 2022), ovvero un margine del 28% circa sui ricavi, ed una crescita del 13,2% circa rispetto al corrispondente periodo dell'esercizio precedente.

Il Risultato netto del periodo ammonta ad Euro 7,2 milioni per il primo semestre 2023 (Euro 8,2 milioni al 30 giugno 2022).

1 Fonte: Dati Iqvia giugno 2023

Il Risultato netto del periodo escluso le componenti non ricorrenti, rappresentate dall'accantonamento al fondo imposte menzionato in precedenza, ammonta a Euro 9,2 milioni.

L' Utile Netto per azione per il primo semestre 2023 è di Euro 0,75 rispetto a Euro 0,85 del 30 giugno 2022.

L' Utile Netto per azione escluse le componenti non ricorrenti per il primo semestre 2023 è di Euro 0,96 rispetto a Euro 0,85 del 30 giugno 2022.

La Posizione Finanziaria Netta al 30 giugno 2023 presenta un saldo negativo di Euro 10 milioni rispetto al saldo positivo (liquidità) di Euro 10,6 milioni del 31 dicembre 2022, dopo avere pagato dividendi per Euro 7,7 milioni e acquistato azioni proprie per Euro 1,6 milioni; gli investimenti nel semestre ammontano a circa Euro 10 milioni di cui circa Euro 7 milioni relativi all'avanzamento dei lavori di costruzione della nuova sede del Gruppo. La liquidità generata dalla gestione operativa nel periodo ammonta ad Euro 0,2 milioni per effetto dell'assorbimento di cassa generato dall'implementazione di politiche di gestione delle rimanenze, da costi sostenuti nel semestre la cui competenza di estende anche al semestre successivo, dall'acquisto di crediti fiscali e dal pagamento degli emolumenti a medio lungo termine agli Amministratori Esecutivi in seguito alla scadenza del loro mandato.

La variazione della posizione finanziaria netta rispetto al 31 dicembre 2022 è stata interessata anche dall'ottenimento di un finanziamento ipotecario a stati avanzamento lavori a copertura dell'investimento per la realizzazione della nuova sede, erogato per Euro 9 milioni.

EVENTI SIGNIFICATIVI DEL PRIMO SEMESTRE 2023

E' proseguito il processo di sviluppo di nuovi mercati con la stipula, nel mese di gennaio, di nuovi accordi commerciali per la distribuzione dei prodotti delle linee SiderAL® e Cetilar® nella Repubblica Indonesiana, in Kuwait e in Messico. Nel mese di aprile sono stati formalizzati tre nuovi contratti per la distribuzione dei prodotti della linea SiderAL® in Benelux, Cile e Uruguay, Guatemala, Panama, El Salvador e Costarica.

Nel mese di febbraio è stato annunciato l'accordo di collaborazione con Ferrari-AF Corse grazie al quale il marchio Cetilar® sarà presente sui due prototipi ufficiali Ferrari 499P che partecipano al World Endurance Championship. Nello stesso mese si è tenuto il primo Investor day del Gruppo nel corso del quale sono stati condivisi gli orizzonti strategici del Gruppo per i prossimi anni e illustrati i principali drivers su cui si fonderà lo sviluppo.

L'implementazione delle strategie di crescita delineate si è concretizzata nel mese di marzo con la costituzione di Pharmanutra España ed il lancio della nuova linea di prodotti dedicata alla nutrizione in ambito sportivo: la Cetilar® Nutrition.

Disclaimer

Pharmanutra S.p.A. ha pubblicato questo contenuto il 11 settembre 2023 ed è responsabile delle informazioni in esso contenute. Distribuito da Public, senza apportare modifiche o alterazioni, il 11 settembre 2023 15:50:23 UTC.

MoneyController ti propone anche

Condividi