VAR - Value at Risk

[ indietro ]
Il glossario della finanza Glossario degli indicatori del rischio

Il VAR, o Value at Risk, è un indicatore di sintesi del rischio presente in certo portafoglio: misura la massima perdita potenziale che, con un determinato intervallo di confidenza, potrà verificarsi detenendo il proprio portafoglio a posizioni inalterate per un certo periodo di tempo. Si tratta di una tecnica statistica basata sull'analisi dell'andamento dei prezzi storici e della volatilità. Più precisamente esistono tre modelli per il calcolo del valore a rischio:

  • Approccio varianza/covarianza (metodo parametrico)
  • Simulazione storica
  • Simulazione Montecarlo

Ad esempio, un VAR (o Value at Risk) di 10mila euro con un livello di confidenza del 95% indica che la somma di 10mila euro sarà la massima perdita potenziale che si dovrà sopportare nel periodo di riferimento, con il 95% di probabilità.

Argomenti correlati

Leggi anche Benchmark

MoneyController ti propone anche

Condividi