Cosa è il Modello di Markowitz

[ indietro ]
Il glossario della finanza Glossario degli indicatori del rischio

Harry Markowitz è un economista, vincitore del premio Nobel nel 1990, considerato il padre della teoria moderna del portafoglio d’investimenti. È a lui, infatti, che si devono la teoria e il modello (che ora portano il suo nome) attraverso i quali si sono sviluppate le più recenti forme di calcolo di ottimizzazione dei portafogli.

Le teorie di Markowitz, sviluppatesi a partire dal suo primo lavoro del 1952 (Portfolio Selection), sono state condotte insieme ai colleghi Merton H. Miller e William F. Sharpe, con i quali ha condiviso il Nobel.

Il Modello di Markowitz è un modello di ottimizzazione della ripartizione degli investimenti in un portafoglio. Si basa sul cosiddetto criterio di media-varianza, il quale mira a massimizzare il valore atteso e minimizzare quello della varianza.

Tra gli infiniti portafogli possibili, dunque, il modello di Markowitz permette di individuare per ogni livello di rendimento quelli che presentano una volatilità minima o, viceversa, quelli che per ogni livello di volatilità presentano rendimento massimo.

La teoria è rappresentabile anche mediante un grafico che abbia come coordinare la volatilità e il rendimento: grazie al modello di Markowitz è possibile infatti tracciare una linea che collega tra loro i punti che individuano i portafogli efficienti, detta frontiera efficiente.

Il modello dell’economista è strettamente legato, inoltre, al cosiddetto CAPM - Capital Asset Pricing Model, un sistema di valutazione importante, dato che prezza gli asset finanziari. Si tratta di un modello matematico che individua il modo di correlare il rendimento di un titolo e la sua rischiosità.

Il Capital Asset Pricing Model introduce infatti un coefficiente (detto beta), che serve a valutare il rischio di un portafoglio non diversificabile, cioè (tipicamente) già ottimizzato. In questo modo è possibile individuare in modo chiaro il valore del rischio di quegli investimenti in rapporto al mercato.

MoneyController ti propone anche

Condividi